Servizio GiovaniIl mese di giugno rappresenta una meta d’arrivo per tanti ragazzi e ragazze che,  eccetto per chi si trova nell’anno d’esame,  concludono l’ anno scolastico e avviano le sognate vacanze.

Anche noi dei Servizi Giovani abbiamo portato a termine in queste settimane molti progetti che hanno caratterizzato l’anno scolastico 2017-18, come il laboratorio di gioco-lettura sul libro “Wonder” rivolto a bambini e adulti che, attraverso attività ludico-educative e la lettura, hanno affrontato il tema della diversità confrontandosi insieme. Gli appuntamenti, si sono svolti presso la Biblioteca Civica e hanno portato alla produzione di una canzone dal testo originale ora disponibile sui canali social dell’Informagiovani. Concluso anche il progetto di cittadinanza e gestione dei conflitti del Gruppo Noi, composto da circa 30 ragazzi e ragazze della scuola secondaria dì primo grado di Caselle, che hanno presentato il proprio anno di lavoro con la realizzazione di un powerpoint, una raccolta di storie e un video sul tema delle emozioni in una  serie di incontri rivolti a tutti gli studenti di tutte le classi dell’IC Caselle della scuola media e della V elementare. Anche in questo caso i materiali sono disponibili e visibili sulla pagina FB dellInformagiovani Nella prima metà di giugno si sono svolti infine i tornei sportivi interscolastici rivolti ai ragazzi di II media dell’IC Caselle di calcio a 5, beach volley, presso il C’entro di Via delle Cartire e di ping pong presso il CAG con premiazione finale delle squadre nella  giornata di giovedì 7 giugno.
Ancora in corso di realizzazione il progetto “Vivere a Colori” sul tema dell’integrazione vista e rappresentata attraverso la creatività, l’arte e la comunicazione video.
In progetto ha previsto il coinvolgimento dei giovani in due attività: un laboratorio di murales con la progettazione su carta di un bozzetto grafico, la sperimentazione delle tecniche di disegno su pannelli e la realizzazione di un graffito utilizzando le bombolette spray con il supporto di un esperto nella tecnica del writing; un laboratorio video con la produzione di uno spot/video partendo dalla progettazione e sceneggiatura alla ripresa con approccio ai fondamenti dell’editing video e della comunicazione nell’ambito degli audiovisivi.

Un nuovo servizio è stato avviato da giugno presso l’Informagiovani di orientamento alla scelta della scuola superiore per ragazzi che dovranno fare la propria scelta nel prossimo anno scolastico (attuali studenti di II media) o per coloro che vogliono cambiare percorso di studi (studenti scuole superori di I o II).  Per accedere al servizio è necessario prenotare un appuntamento di consulenza individuale presso l’Informagiovani in cui lo studente sarà accompagnato nella ricerca delle opportunità  e informazioni sulle scuole del territorio e valutazione delle proprie competenze e obiettivi di studio. Il servizio sarà svolto da un esperto di orientamento del servizio OOP (Obiettivo Orientamento Piemonte) finanziato dalla Regione Piemonte.

Chiudiamo parlando di un progetto, “Giovani che si fanno in quattro” che già avevamo anticipato nello scorso numero, ma che caratterizzerà tutto prossimo anno di attività dei servizi giovani. Si tratta del concorso di idee omonimo “Giovani che si fanno in quattro”  che ha lo scopo di promuovere e sostenere la capacità progettuale e creativa dei giovani, creando luoghi, spazi e tempi in cui i giovani possano esprimersi, acquisire competenze e sperimentarle. L’obiettivo del concorso è quello di raccogliere dai giovani del territorio idee e proposte progettuali rivolte ai giovani inerenti i seguenti settori: comunicazione, creatività, ambiente, integrazione. Possono presentare le proposte progettuali i giovani in età compresa tra i 17 e i 25 anni, in forma singola o come gruppo.

I partecipanti potranno beneficiare di un percorso formativo con educatori e formatori in ambito socio culturale e una consulenza nel percorso di progettazione specifica. Inoltre a favore dei partecipanti ai percorsi di formazione sono previsti benefit economici o culturali in forma di buoni acquisto o accessi ad opportunità formative/culturali e un finanziamento massimo di € 2.000 a idea progettuale per la sua realizzazione. Tutte le informazioni e moduli di candidatura sono disponibili al link: www.bit.ly/giovaninquattro  o presso gli Informagiovani di Caselle e di Lanzo. La scadenza è prevista per il 16 luglio.
Continua infine il lavoro di programmazione del prossimo Caselle Summer Festival,  kermesse dei Servizi Giovani che promuove la musica, la creatività e il protagonismo giovanile. Per partecipare come artisti o all’organizzazione è possibile rivolgersi all’informagiovani o alla sala prove Underground. Da metà giugno sarà disponibile il programma delle iniziative
Concludiamo come di consueto invitandovi a venire a trovarci nei nostri spazi e a vivere attivamente la nostra Città di Caselle. Rimanete informati!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here