Un libro in esalettura di Grazia Deledda intitolato “Sigillo d’amore” presentato presso la Sala Garofalo di Mappano. L’evento è stato promosso dall’UICI, L’Unione italiana Ciechi, sezione di Nuoro con l’ausilio dell’associazione Arcobaleno Mappanese e col patrocinio del Comune.

Il progetto è nato nel 2016 per festeggiare i 90 anni del Premio Nobel consegnato alla scrittrice sarda  e a 80 anni dal suo decesso. L’obiettivo è quello di disporre in un sistema di esalettura il libro della grande scrittrice; il punto cardine di quest’idea sono i vari appuntamenti fatti in tutta Italia dove vengono proposti al pubblico pezzi tratti dai suoi libri. A supporto dei lettori vi è persino un interprete L.I.S. che consente l’ascolto anche alle persone sorde grazie al linguaggio dei gesti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.