Dopo il rinnovo della copertura, completata lo scorso giugno, un ulteriore intervento interesserà a breve il Palatenda “Teresa Noce”.

Se il rifacimento della copertura, resasi necessaria dopo lo scoperchiamento a seguito della bufera di vento dello scorso 11 marzo, non aveva modificato l’aspetto esterno del Palatenda, non sarà così dopo il prossimo intervento, che riguarda le chiusure laterali.

L’Amministrazione Comunale ha infatti ordinato, alla stessa ditta FT Plasteco di Milano che ha eseguito i precedenti interventi, i materiali necessari per il tamponamento dei quattro lati dell’intera struttura, in maniera da renderla idonea all’utilizzo anche in presenza di avverse condizioni atmosferiche.

La soluzione di chiusura proposta dalla Plasteco prevede, sui due lati corti, l’esecuzione di un tamponamento semirigido sulla testata aperta e di un baraccato di travi in legno lamellare sulla testata opposta; per l’accesso saranno montati 5 cancelli in alluminio. Sui due lati lunghi sono previsti teloni con finestratura in kristall a scorrimento su binari di guida; per il rimessaggio dei teloni quando la struttura è nell’assetto aperto sono previsti appositi cassoni.

Il costo del tutto, montaggio compreso, ammonta complessivamente a € 37.200 più IVA.

Si spera che quanto sopra descritto non diventi troppo facile preda dei vandali nostrani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.