Rinnoviamo a tutti e a tutte i più sinceri auguri di buon anno e condividiamo con voi quanto realizzato dall’Amministrazione Comunale a fine 2019. Evidenziamo i principali atti che è possibile desumere dal Consiglio Comunale del 19/12/2019, primo fra tutti l’approvazione del Bilancio di Previsione per gli anni 2020-2022. Un importante documento per l’Ente che ha visto quali “elementi cardine” il contenimento della pressione tributaria, la conferma dello standard dei servizi alla persona con l’apporto di miglioramenti ed il rilancio della politica degli investimenti: in concreto non si è attuato nessun sostanziale aumento delle aliquote dei tributi comunali e delle tariffe dei servizi a domanda individuale (mensa scolastica, asilo nido, assistenza sociale…) confermando tutti i servizi “consolidati” e perseguendo progetti di sviluppo per le politiche rivolte alle fasce deboli e per i giovani. Sul fronte del rilancio della politica degli investimenti si potrà contare su 8,8 milioni di Euro di risorse nel triennio 2020-2022 che, sommandosi agli Euro 10,3 milioni stanziati nel 2019, permetteranno la realizzazione di opere strategiche per la nostra comunità (recupero del “Baulino”, ampliamento della Scuola Media, ristrutturazione della vecchia Stazione GTT, riqualificazione di via Cravero, sistemazione del Prato della Fiera, interventi di manutenzione straordinaria delle strade cittadine…). Tutto senza ricorrere all’indebitamento (per evitare le ricadute sulla spesa corrente e contenere il prelievo tributario), utilizzando risorse proprie del Bilancio, finanziamenti pubblici e privati. Possiamo orgogliosamente affermare che anche quest’anno, grazie ad un’attenta e oculata gestione delle risorse del Comune, la Maggioranza guidata dal Sindaco Baracco garantisce l’erogazione di servizi di qualità e importanti investimenti in opere pubbliche senza gravare sulle “tasche” dei cittadini. Nella stessa seduta del Consiglio Comunale sono stati approvati all’unanimità due Ordini del Giorno. Il primo per il ripristino delle regolari corse sulla linea di Trasporto Pubblico Locale “Torino–Caselle Aeroporto” che, a seguito della riorganizzazione del servizio, ha quasi dimezzato le fermate in Caselle e Borgaro generando pesanti disagi a studenti, lavoratori e pendolari in genere; l’Amministrazione Comunale seguirà con attenzione la situazione rimanendo al fianco degli utilizzatori della linea. Il secondo per evidenziare un fermo NO alle Guerre ed a ogni forma di violenza, abuso e sottomissione dell’essere umano con attenzione a donne e bambini. Ricordiamo inoltre con orgoglio gli esiti della “gita ai presepi di Vigevano” e “Insieme per un abbraccio di Natale” rivolte alla Terza Età. Desideriamo, infine, esprimere la nostra solidarietà ai 117 lavoratori e lavoratrici (alcuni casellesi) della MARTOR, azienda dell’automotive, che rischiano di perdere il loro posto di lavoro: in tal senso lo scorso 30/12/2019 l’Amministrazione Comunale ha preso parte al Consiglio Comunale di Brandizzo, ove è situata l’azienda.

Ricordiamo che per rimanere aggiornati sulle attività del Circolo del Partito Democratico di Caselle (oltre che delle sue articolazioni metropolitana, regionale e nazionale), del quale la presente lista è espressione, è a disposizione il sito internet del Circolo (www.pdcaselle.it/) e la pagina Facebook. Inoltre, la sede del Circolo in via Cravero è aperta ai cittadini per raccogliere proposte e suggerimenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.