Caselle, la scomparsa di Pietro Bessi

Protagonsita di una lunga stagione politica casellese

412

 

Nel primo pomeriggio di ieri è stata annunciata la scomparsa di Pietro Bessi, dal 2002 al 2012 già nostro vice sindaco, più volte assessore e protagonista di una lunga stagione politica casellese.

79 anni, originario dell’Alessandrino, con trascorsi tutt’altro che trascurabili nel calcio in casacca grigia dei “mandrogn”, è stato un personaggio di spicco della Sinistra locale a partire dalgli Anni ’80, prima nel Partito Comunista, poi tra i DS, quindi nel PD fino allo strappo in prossimità delle ultime elezioni amministrative. Nel 2017 votò la sua causa a una fiera opposizione alla ricandidatura di Luca Baracco, provocando una grave  crisi nel circolo PD casellese, appoggiando la creazione della lista alternativa “Ricominciamo per Caselle”: il fatto gli costò l’espulsione dal Partito Democratico, espulsione che l’ha di fatto estromesso da quella politica casellese di cui era stato per lungo tempo fedele alleato e reggitore.

Una lunga, terribile malattia alla fine l’ha vinto.

Alla famiglia giungano le condoglianze dell’Associazione Turistica Pro Loco di Caselle, della direzione e della redazione del giornale Cose Nostre.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.