Una pizza a forma di cuore

640

 

Luca Tricarico, della panetteria Allocco di via Carlo Cravero, da qualche settimana si sta rendendo protagonista di una lodevole iniziativa: “Boh, mi venuto in mente così, di getto: per provare a regalare un momento di pausa a chi in questo momento è davvero in trincea e sta facendo l’impossibile per tirarci fuori da questo guaio tremendo.”

“Così il venerdì e il sabato mi faccio preparare delle pizze in più e le porto su all’Ospedale di Ciriè, di solito una decina di scatole. E mi misurano la febbre ogni volta…

Massì, almeno cinque giorni alla settimana do la pizza alla Caritas: un giorno dedicato all’Ospedale ci sta.

Se entrando là dentro ho paura? Certo che sì, però cerco di stare attento, me lo dicono tutti … guanti e mascherina che poi butto … e mi disinfetto pure le suole delle scarpe. Però il desiderio d’essere vicino a quelli che così tanto ci stanno aiutando è più forte d’ogni paura. Sentivo di doverlo fare e l’ho fatto, e continuerò a farlo.”

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.