Gesto di grande umanità da parte dei titolari della pizzeria “Totò e Peppino”, i quali hanno pensato bene di ringraziare, per quanto stanno facendo, gli operatori e gli infermieri del “Nuovo Baulino” donando loro, al termine di  un’estenuante giornata di lavoro, calde e graditissime pizze.

Un bellissimo gesto, come ha tenuto a sottolineare la direzione del “Bauilino”, direzione che sta conducendo una non facile battaglia contro l’epidemia: la nostra RSA, per il momento e per fortuna, è in controtendenza rispetto ad altre identiche strutture torinesi, letteralmente falcidiate dal morbo.

A volte, dietro a una semplice pizza può disvelarsi un mondo di carità e fratellanza.

Articolo precedenteButto la spesa
Articolo successivoLa pittura del Nord approda a Torino
Elis Calegari
Elis Calegari è nato a Caselle Torinese il 24 dicembre ( quando si dice il caso…) del 1952. Ha contribuito a fondare Cose Nostre, firmandolo sin dal suo primo numero, nel marzo del '72, e, coronando un sogno, diventandone direttore responsabile nel novembre del 2004. Iscritto all' Ordine dei Giornalisti dal 1989, scrive di tennis da sempre. Nel corso della sua carriera giornalistica, dopo essere stato anche collaboratore di presdtigiose testate quali “Match Ball” e “Il Tennis Italiano”, ha creato e diretto “Nuovo Tennis”, seguendo per più di un decennio i più importanti appuntamenti del massimo circuito tennistico mondiale: Wimbledon, Roland Garros, il torneo di Montecarlo, le ATP Finals a Francoforte, svariati match di Coppa Davis, e gli Internazionali d'Italia per molte edizioni. È tra gli autori di due fortunati libri: “ Un marciapiede per Torino” e “Il Tennis”. Attualmente è anche direttore responsabile di “0/15 Tennis Magazine”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.