17.4 C
Comune di Caselle Torinese
30 Ottobre 2020, 2:59 pm

La Pro Loco dà sempre una mano

Mi piacerebbe tanto iniziare questo articolo, nel modo in cui tradizionalmente finiscono le favole dei bambini: ”E vissero tutti felici e contenti” ma, purtroppo non siamo ancora al lieto fine.

Le misure, definite con Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020, ci portano ancora oggi a dare delle opportune indicazioni operative a tutela della salute dei nostri volontari e di tutti coloro che a vario titolo operano nel mondo delle nostre Pro Loco. Dalle norme contenute nel testo del Dpcm, emerge “l’obbligo di sospensione delle manifestazioni e degli eventi di qualsiasi natura, svolti in ogni luogo, sia pubblico che privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro”.

Un aspetto di non poco conto è anche quello legato alla particolare fase congressuale in cui si trovano le nostre associazioni in tutte le sue articolazioni territoriali regionali, provinciali e locali, per le quali si rende necessario disporre uno slittamento dei termini indicati per l’approvazione dei nuovi Statuti e per il rinnovo delle cariche sociali, eventi che presuppongono necessariamente fenomeni di assembramento che non sempre possono garantire condizioni di sicurezza per il rischio di contagio fra i partecipanti.

Sono inoltre sospese tutte le Assemblee, anche se regolarmente convocate, che riguardano le attività degli organi centrali e periferici dell’UNPLI in tutte le sue articolazioni territoriali.

Una favola comunque, seppur virtuale, l’abbiamo pensata e inserita nell’iniziativa che abbiamo pubblicizzato sui mezzi di comunicazione, sui social e sul nostro sito e che, spero, ci farà pervenire molti disegni e lavori dei casellesi in età scolastica. Tutti i bambini/ragazzi dai 3 ai 14 anni possono rappresentare con disegni e pitture la storia che stiamo vivendo disegnando quelli che sono i loro eroi in azione per uscire da questa quarantena. Vi invito a prenderne visione e perché no ad apprezzarli con un vostro like così da creare una classifica. L’idea è di mettere in cantiere, appena ci verrà permesso, una bella mostra con i lavori dei nostri piccoli artisti e premieremo i più apprezzati da voi  con buoni spesa,  abbonamenti gratuiti al giornale che state leggendo e con iscrizioni presso la bella Biblioteca del nostro Comune. Troverete tutte le informazioni, come vi dicevo, sul sito della nostra Pro Loco oltre che sui social, inoltre potete telefonare al nostro numero 011 996 21 40: la Pro Loco anche se chiusa fisicamente è molto attiva da “smartworking”. Purtroppo è saltata, a maggio, anche la nostra tanto amata Fiera di primavera “dei rastrej e dle capline” e non sappiamo quando riusciremo a costruire eventi mantenendo la sicurezza assolutamente richiesta in questo periodo.

Abbiamo cercato come Pro Loco anche di essere un’associazione che dà un mano a chi ne ha bisogno e con un’iniziativa solidale abbiamo messo in cantiere la produzione, tramite alcune nostre fedelissime e bravissime volontarie, di dispositivi di protezione, le tanto discusse mascherine che ci proteggono e riparano dai contagi. Abbiamo pensato, non potendo donare a tutti i casellesi una mascherina, di produrne circa 2000 per la nostra popolazione scolastica, dai bimbi più piccoli con 3 anni ai più grandicelli di 14 anni, quindi dalla scuola dell’infanzia fino alla scuola secondaria di 1° grado. Saranno in puro cotone, anallergiche e lavabili. Speriamo di fare una cosa utile e di aiuto facendo risparmiare qualcosa alle famiglie.

Nel prossimo numero, a lavori ultimati, scriveremo, a ringraziamento, di chi ci ha dato una mano sia per il materiale che per la lavorazione.

Molti sono gli eventi che avevamo messo in calendario per l’estate che sta arrivando e speriamo che le nuove direttive ci lascino intravedere qualche spiraglio, per poterle proporre ed effettuare.

Certo è che con l’arrivo della bella stagione sarà sempre più complesso “restare in casa” o in base ai nuovi decreti avere una libertà ancora risicata ma, mantenere gli atteggiamenti virtuosi tenuti fino ad ora è l’unica possibilità che abbiamo per tornare al più presto alla quotidianità e alla libertà che manca tanto a tutti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

ULTIMI ARTICOLI

Caselle: intervento urgente per una fuga gas in via Circonvallazione

0
E’ stato aperto stamattina, mercoledì 28 ottobre, un cantiere in via Circonvallazione, all’altezza del numero civico 5, poco prima della sua immissione su Strada...

Ma quale virus…