Un nuovo grazie ai nostri Vigili del Fuoco

Mobilitati nella guerra al Covid

150

Nel mese di marzo c’era stato un primo passaggio sulle strade, con spruzzo di una soluzione disinfettante direttamente sull’asfalto. La cosa aveva destato qualche perplessità, soprattutto per la velocità di passaggio del mezzo.

Decisamente più convincente il tipo di intervento, mirato ai punti sensibili, adottato dal Comune di Caselle nel mese di aprile, approfittando della disponibilità del Comando Provinciale del Vigili del Fuoco di Torino, che per interventi di questo tipo con apposita circolare aveva messo a disposizione i distaccamenti dei vigili del fuoco volontari.

Un primo intervento è stato pertanto effettuato giovedì 2 aprile, dalle 18 alle 23. Un secondo intervento, nella stessa fascia oraria, è stato ripetuto venerdì 10 aprile. E così via, con cadenza settimanale, fino all’ultimo di sabato 25 aprile, quando per la giornata festiva tutti i luoghi oggetto di intervento erano chiusi al pubblico. E così sono stati sanificati esterni di supermercati e di negozi di alimentari, zone antistanti gli ingressi degli studi medici di base, ufficio postale, ingressi degli uffici comunali, farmacie, banche, edicole, tabaccherie, fermate autobus, stazione GTT, punto acqua SMAT.

Abbiamo chiesto al comandante del Distaccamento, Roberto Liscio, ulteriori dettagli su questi interventi:

“Per ogni intervento erano mobilitati cinque operatori, che si muovevano con un Autofurgone Polisoccorso e un pick-up dotato di modulo antincendio boschivo, utilizzato per erogare l’agente igienizzante gentilmente donato da una ditta del territorio, a cui va il nostro ringraziamento. I nostri vigili hanno operato con apposita attrezzatura, indossando pertanto i DPI (dispositivi di protezione individuale) previsti dalle procedure emanate dal Comando del Corpo, e seguendo le indicazioni delle POS (procedure operative standard). Sono stati utilizzati prodotti a base di perossido di idrogeno: prodotti a norma, che rispettano l’ambiente, non nocivi “.

Chiediamo a Roberto Liscio se gli interventi proseguiranno anche nel mese di maggio. “Dipende dal Comune, che deve fare la richiesta al Comando Provinciale di Torino. Noi siamo a disposizione”.

Ci auguriamo che questo avvenga. Vedere all’opera i nostri vigili del fuoco non può che confortarci nel confidare che “andrà tutto bene”.

ULTIMA ORA: prossimo passaggio di sanificazione concordato per sabato 2 maggio, dalle 18 alle 23

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.