Sono 78 le domande pervenute a seguito della pubblicazione, avvenuta il 27 febbraio scorso, del bando di concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato di n° 3 agenti di polizia locale, da assegnare al Servizio Vigilanza del Comune di Caselle, da tempo sotto organico.

Il termine per la presentazione delle domande scadeva alle ore 12 del 30 marzo 2020.

Il 22 giugno la determina del dott. De Leo, nella sua veste di Responsabile del Settore Staff-Affari Generali, per sancire la situazione degli ammessi e dei respinti, a valle dell’esame della documentazione presentata dai candidati.

Hanno presentato domanda 78 candidati, di cui 20 di sesso femminile.

I candidati in possesso dei requisiti e della documentazione richiesta per l’ammissione al concorso sono risultati essere 59.

I candidati ammessi con riserva risultano essere 2, che dovranno perfezionare la loro domanda entro la data fissata per l’espletamento della prima prova scritta, pena l’esclusione dal concorso.

Sono stati invece già esclusi: 1 candidato per essersi ritirato, e 16 candidati per non essere in possesso dei requisiti richiesti nel bando.

L’elenco completo degli ammessi e degli esclusi è allegato alla determina del 22 giugno, pubblicata sull’Albo Pretorio del Comune.

Ricordiamo infine che su questo bando di gara nell’ultimo Consiglio Comunale del 29 maggio c’era stata bagarre: il consigliere di minoranza Mauro Esposito aveva chiesto una riapertura dei termini per le domande, visto che la scadenza del 30 marzo cadeva in piena emergenza Covid. Richiesta respinta dal sindaco Luca Baracco.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.