5.1 C
Comune di Caselle Torinese
1 Dicembre 2020, 12:19 pm

Vi aspettiamo: ripartiamo!

 

Auguro a tutti i Casellesi un buon giugno 2020.

Siamo esattamente alla metà di un anno, bisestile sotto ogni punto di vista, ma con queste poche righe che vi giungono tramite il nostro giornale voglio augurarmi che il peggio possa essere oramai trascorso. Questo è il messaggio che vorrei trasmettere. Dal giorno 3 di questo mese, finalmente, la nostra bella penisola è nuovamente visitabile e gli spostamenti tra regione e regione sono finalmente concessi. Abbiamo ancora delle regole da rispettare: le mascherine e la distanza di almeno un metro tra le persone, nonché l’accortezza di non creare assembramenti ancora pericolosi, essendo il virus ancora presente.

Tutte le attività economiche sono ripartite, tra mille domande e mille perplessità.

Le associazioni, per contro, non sono ancora state contemplate nell’ultimo DPCM. Le manifestazioni culturali e sportive non sono ancora concesse. E così la nostra Pro Loco non ha ancora ripreso le sue normali attività, ma non si può certo dire che sia stata con le mani in mano. Abbiamo portato a termine, individuando i sei vincitori, votati tramite i vostri like, del nostro concorso “Disegna una storia”. Appena ci sarà concesso faremo una bella festa in sede Pro Loco per premiare i bambini vincitori e, nel contempo, allestiremo una mostra fotografica con tutti i disegni pervenuti, per conoscere personalmente i nostri piccoli artisti e le loro famiglie. Al proposito stiamo inviando una email a tutti i partecipanti  in cui si dirà dove far pervenire i disegni originali.

Questo concorso ci ha dato la grande soddisfazione di aver, per un po’ del loro tempo, impegnato i ragazzi chiusi in casa, e nello stesso tempo, aver rappresentato i nostri veri eroi di questa terribile emergenza.

Altra grande iniziativa, effettuata durante il periodo di lockdown per il coronavirus, è stata il confezionamento delle mascherine per tutta la popolazione scolastica di Caselle Torinese. La Pro Loco, avendo come promotrice la bravissima maestra Sonia Fava, unitamente al Comune, all’azienda Benso 1968, alla Remmert di San Maurizio ed a un gruppo di volontarie e volontari (che ringrazio per l’amore e la passione con la quale si sono dedicati a questo lavoro non da poco), hanno confezionato artigianalmente e cucito una ad una circa 1900 mascherine in puro cotone lavabile, per affrontare i prossimi impegni scolastici. Quelle destinate ai bambini sono state consegnate, casa per casa.

A settembre doneremo ancora mascherine alla Direttrice dell’Istituto Comprensivo, ai docenti e agli altri operatori scolatici.

Questa è stata una grande iniziativa dal punto di vista umano; durante la cucitura ed il confezionamento, nonché durante la distribuzione iniziata sabato 30 maggio, si avvertiva nei nostri volontari, tanto impegno e soddisfazione nel fare una cosa utile. E il ritorno sui social questa volta è stato tutto positivo. Ringrazio pertanto tutti quelli che fino alle ore piccole hanno tagliato, cucito, imbustato, etichettato e portato a destinazione.

Vi ricordo ancora il nostro appello pubblicato sul numero di maggio, stiamo cercando persone che diano una mano, sia per l’associazione che per il nostro giornale, fatevi avanti: l’ambiente del volontariato dà tanto e non vi pentirete di far parte di questa grande associazione.

In attesa di avere notizie circa i prossimi appuntamenti, come la nostra assemblea annuale, la cena del giornale, la nostra festa patronale ed il Festival del Musical, auguro a tutti un buon inizio di estate: che sia allegra, colorata, spassosa e vivace, per dimenticare tutte le cose brutte di questi primi 6 mesi del 2020.

Vi aspetto in Pro Loco: ripartiamo

Silvana Menicali

 

 

Paolo Ribaldone
Paolo Ribaldone
Dopo una vita dedicata ad Ampere e Kilovolt, ora si diletta con Cose Nostre

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

ULTIMI ARTICOLI

La torrefazione del caffè, una storia anche torinese

0
Una rete diffusa di drogherie e torrefazioni rinvenibili soprattutto in prossimità dei mercati rionali, assieme alla presenza di caffè storici e ad altre peculiarità,...

Bicycle Playlist