Luglio:  1776 nascono gli Stati Uniti d’America, 1957 nasce la prima Fiat 500,  1962  nascono i Rolling Stones a Londra, 1969 Neil Armstrong,  il primo uomo sulla Luna.

Luglio 2020: un mese, come d’altronde lo sono stati i mesi fino ad oggi “fuori dai canoni” con questa spada di Damocle sempre sul capo, questo virus “coronato” che di andarsene proprio non ne vuole sapere.

È tutto un rinvio, un non sapere, un non so come ci dobbiamo comportare.

Da mesi oramai la nostra vita è condizionata da questa pandemia che sta flagellando il mondo intero, che coinvolge aspetti economici, crisi, disoccupazioni, povertà, interventi statali; aspetti sanitari, sociali e politici, oramai i mezzi di informazione non parlano di altro.

Noi, come associazione, stiamo cercando di capire cosa possiamo o, non possiamo fare, per rispettare sempre e, prima di tutto, la salute dei nostri concittadini. Le idee sono sempre tante e la volontà di metterle in pratica ancora di più ma, non possiamo partire senza sapere a cosa andiamo incontro. Stiamo pensando alla nostra festa patronale di settembre ed alle nostre tradizionali manifestazioni.

Nei primi giorni del mese di giugno la nostra Associazione ha completato la distribuzione delle mascherine per la popolazione scolastica; ringrazio ancora tutti i volontari che hanno partecipato, l’Amministrazione Comunale, la società Remmert per la donazione dei nastrini e i titolari dell’azienda Benso 1968 per la loro grandissima disponibilità e cortesia. Sono state consegnate circa 1300 protezioni individuali in puro cotone, lavabili, interamente cucite a mano; a settembre, all’inizio del nuovo anno scolastico, consegneremo le mascherine rimaste alla Direttrice, ai docenti e agli altri operatori scolastici.

Inoltre, con grandissimo piacere, si terrà in Pro Loco una cena di ringraziamento per tutti quelli che hanno lavorato e contribuito alla realizzazione ed alla distribuzione di queste mascherine, con tanta voglia di lavorare per il prossimo. Scelta la data, invieremo a ciascuno, con buon anticipo, un avviso di partecipazione. 

Martedì 30 giugno in sede Pro Loco alle 21 abbiamo invece premiato i sei vincitori del concorso “Disegna una storia”.  Il premio consiste in un buono del valore di 20 euro, da spendere in materiale didattico in uno dei sette esercizi commerciali presenti ed indicati nel bando, in Caselle, ed in un abbonamento annuale gratuito al nostro mensile Cose Nostre. Provvederemo anche ad inviare i dati dei vincitori alla Biblioteca di Caselle per l’iscrizione, nel caso la stessa non sia già presente. Alla consegna dei buoni erano presenti la Direttrice dell’Istituto Comprensivo dottoressa Giuseppina Muscato e l’Assessora alle politiche educative e scolastiche, culturali e giovanili Erika Santoro, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale. Ringrazio entrambe per la solita disponibilità, cortesia e per le belle parole espresse nei nostri confronti e dei giovani artisti e dei loro genitori, i veri “eroi” di questa emergenza, che hanno saputo destreggiarsi con i nuovi e necessari metodi di istruzione a distanza.  Nel mese di settembre, organizzeremo un’esposizione con i 29 disegni pervenuti ed inviteremo tutti i partecipanti ad una merenda/rinfresco che organizzeremo in Pro Loco per passare un pomeriggio insieme e conoscere tutti i giovani artisti.

Come vi anticipavo prima, la nostra Associazione sta già pensando al “Settembre Casellese”. Quest’anno grazie all’Amministrazione Comunale abbiamo anche il Palatenda riparato dai teli laterali che per noi, significano tanto, ma, non possiamo proporre ad oggi, viste le attuali restrizioni, né balli né la somministrazione di alimenti come facevamo gli anni passati considerate le distanze da garantire.

Stiamo aspettando nuove disposizioni che da metà luglio potrebbero farci capire gli ambiti in cui possiamo operare e muoverci senza mettere a rischio la salute dei nostri concittadini e senza incorrere in sanzioni e multe. Siamo sempre comunque alla ricerca di nuove e giuste idee per mantenere le nostre tradizioni e rendere il “Settembre Casellese” fattibile magari con nuove formule. Siamo anche in attesa di avere notizie per i nostri eventi futuri come la nostra assemblea annuale, la nostra cena del giornale, ed il Festival del Musical,  per rientrare in quella tanto sospirata normalità che prima non sapevamo neanche apprezzare.

Vi lascio alla lettura di tantissimi altri articoli del nostro bel giornale. Sono veramente tante le rubriche e le informazioni presenti e tante sono le persone che vi lavorano, abbonatevi  o comperate in edicola Cose Nostre per conoscere notizie ed approfondimenti su quanto capita sul nostro territorio, e permettere così ad un giornale che nel 2022 compirà 50 anni di continuare ad esistere. Una tradizione che non deve assolutamente scomparire. In rete inoltre trovate l’edizione “on line” con la pubblicazione in tempo reale delle notizie più d’attualità.

Vi aspetto in Pro Loco, noi siamo pronti e voi?

                                                                                                    Silvana Menicali

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.