Passato il Ferragosto, da lunedì 17 agosto sono puntualmente partiti i lavori SMAT, da tempo programmati, per sostituire la condotta dell’acqua potabile in via Cravero. L’intervento, che è iniziato lato semaforo con via Circonvallazione sta occupando la mezzeria est della strada; il restringimento dovuto al cantiere comporta l’istituzione per l’intera via del senso unico con andamento da piazza Boschiassi verso piazza Falcone, nonché del divieto di sosta nel tratto man mano interessato dai lavori.

Ditta esecutrice dei lavori per conto SMAT è la S.C.M. di Torino. Termine presunto dell’intervento, il 13 settembre.

Finito con la SMAT, dovrebbe partire il lavoro, più grosso, di rifacimento di marciapiedi e sede stradale, già da tempo appaltato alla ditta CEVIG s.r.l. di Rivara. In tutta via Cravero sparirà l’asfalto, sostituito dai cubetti di porfido. L’intervento di rinnovo del look della via è cofinanziato al 30% dalla Regione Piemonte, grazie alla partecipazione negli anni passati del Comune di Caselle al bando regionale “Percorsi Urbani del Commercio”, che stanziava fondi in particolare per sostenere il commercio di vicinato.

Il cantiere SMAT in via Cravero

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.