Questo cavallo è morto.

Come è morto, di caldo? È rimasto molte ore sotto il sole con un caldo atroce?

Davvero è successo alla reggia di Caserta?

Vabbè, dai è già successo altre volte. Se ricordo bene anche anni fa a Roma e in altre città.

Dai, non prendertela: è solo un cavallo. Non pensavo che anche loro soffrissero il caldo come noi. Sai sono così forti, robusti. Possibile?

È solo un cavallo.

Dici che non è giusto farlo soffrire così? Vabbè d’accordo, un po’ di attenzione ci va…

Ma è solo un cavallo.

Animale nobile, certo, accompagna l’uomo da sempre anche in imprese difficili.

Ma dimmi: ama come noi?, sa raccontare storie?, prova empatia come noi?

Animale affascinante, ma è solo un cavallo.

E come farà ora quell’uomo, che era il suo padrone a guadagnarsi da vivere?

Dovrà cambiare cavallo e via a scarrozzare i turisti per le nostre belle città. Sai i turisti vengono in Italia attratti dalla bellezza e dal fascino del nostro patrimonio. Vuoi mettere il fascino di una bella passeggiata romantica su una carrozzella per Roma, Napoli, Firenze: impagabile. Sì, lo so ci sono i pullman turistici. Ma non è la stessa cosa.

Non prendertela, è solo un cavallo! Un animale.

Vabbè, d’accordo il cavallo è particolare. Ma gli altri animali mica sono come il cavallo. Prendiamo ad esempio la mucca, la gallina, il maiale. Tutti animali utili all’uomo.

Non mi dire che ci dobbiamo preoccupare dei sentimenti del maiale? Non esageriamo.

Cosa vuoi che esprima un porco, una gallina? Li alleviamo apposta per noi.

Dici che non dovrebbero vivere ammassati a migliaia negli allevamenti, ingrassati a tutta forza per farli crescere in fretta?

È il prezzo da pagare.

E poi dai sono solo animali. Ora, se ci penso bene, anche Dio disse all’uomo:”… Dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo e su ogni essere vivente che striscia sulla terra.”

Come, dici che quando furono scritte queste parole gli abitanti di tutta la terra non superavano, forse, i cento milioni? Possibile?

Sì, devo ammettere che con la Terra e gli animali ci stiamo comportando male.

Certo, forse non è giusto fare come facciamo; molte cose devono cambiare.

Comunque sono solo animali.

E poi, non è vero che non amiamo gli animali. Guarda come accudiamo cani e gatti: cibi specifici, abiti su misura e tanto altro. Dici che appena rompono li abbandoniamo con un calcio nel sedere? Ma solo qualcuno, dai!

Da cuccioli sono cosi graziosi.

Noi amiamo gli animali.

Diciamo la verità: vuoi mettere le costine alla griglia o salsiccia e friarielli? E la costata?

Sono solo animali.

Vittorio Mosca

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.