Riceviamo e integralmente pubblichiamo

Onorevole Ministro Azzolina,

siamo i genitori degli alunni della Prima A della scuola primaria Collodi di Caselle Torinese.

Le scriviamo per portare alla Sua conoscenza la situazione drammatica che i nostri figli stanno vivendo a scuola dall’inizio del corrente anno scolastico.

In particolare ad oggi il tempo normale o modulo, che per legge prevede un minimo di 24 ore settimanali, non é stato ancora attivato. I nostri figli svolgono circa 16 ore settimanali di lezione con enorme disagio per noi genitori. Inoltre sono numerosi gli insegnanti che  ruotano sulla classe. Questa turnazione dei docenti, che stride con le attuali norme di sicurezza anti Covid, ha avuto come conseguenza l’isolamento fiduciario dei bambini in seguito al contatto con un insegnante positivo al Covid-19. Durante l’isolamento i bimbi sono stati abbandonati dalla Scuola: nessuno si è preoccupato di dare loro compiti a casa.  Ad oggi i nostri figli hanno imparato solo le vocali, nient’altro!

Manca un orario definitivo e una chiara suddivisione delle materie oggetto di studio nel corso della settimana. I bambini, non potendo lasciare i libri a scuola, sono costretti a portare ogni giorno tutti i libri.

I nostri figli, già reduci da un lungo periodo di isolamento e che avevano cominciato la scuola primaria pieni di gioia e speranza, ad oggi si sentono traditi. Assistiamo a pianti disperati e rifiuto di andare a scuola perché non c’è mai la stessa maestra e a scuola si annoiano! Dov’è il loro diritto all’istruzione?

Nei giorni scorsi abbiamo contattato la Dirigente scolastica per chiedere un colloquio urgente al fine di un confronto, ma non abbiamo ricevuto alcuna risposta.

Onorevole Ministro, il nostro è un appello accorato affinché il Ministero dell’Istruzione intervenga a garantire il rispetto dei programmi e il diritto all’istruzione dei nostri figli. Vogliamo credere che la situazione possa risolversi nel migliore dei modi e i nostri figli possano tornare ad essere dei bambini sereni.

Confidando in un Suo interessamento, Le porgiamo i nostri più cordiali saluti.

A nome dei genitori della Prima A Plesso Collodi

Dott.ssa Anna Maria Campisi

Rappresentante dei genitori della Prima A – Plesso Collodi

Articolo precedenteCaselle Torinese, un nuovo messaggio del sindaco legato all’emergenza da Covid-19
Articolo successivoGiuseppe Lazzarone , alias Menin Pippo
Elis Calegari
Elis Calegari è nato a Caselle Torinese il 24 dicembre ( quando si dice il caso…) del 1952. Ha contribuito a fondare Cose Nostre, firmandolo sin dal suo primo numero, nel marzo del '72, e, coronando un sogno, diventandone direttore responsabile nel novembre del 2004. Iscritto all' Ordine dei Giornalisti dal 1989, scrive di tennis da sempre. Nel corso della sua carriera giornalistica, dopo essere stato anche collaboratore di presdtigiose testate quali “Match Ball” e “Il Tennis Italiano”, ha creato e diretto “Nuovo Tennis”, seguendo per più di un decennio i più importanti appuntamenti del massimo circuito tennistico mondiale: Wimbledon, Roland Garros, il torneo di Montecarlo, le ATP Finals a Francoforte, svariati match di Coppa Davis, e gli Internazionali d'Italia per molte edizioni. È tra gli autori di due fortunati libri: “ Un marciapiede per Torino” e “Il Tennis”. Attualmente è anche direttore responsabile di “0/15 Tennis Magazine”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.