Home NEWS IN BACHECA Una città in moto

Una città in moto

La comunità si è rimessa in “moto”, con prudenza e attenzione. I nostri figli con l’inizio delle attività scolastiche hanno finalmente potuto rincontrarsi fra i banchi di scuola e questo ci riempie di gioia. Stiamo vivendo un anno molto diverso dai precedenti e, come in tutta Italia, anche a Caselle  inevitabilmente alcuni disagi sono oggetto di grande attenzione mediatica. Talvolta la realtà è strumentalizzata e altre volte, in buona fede, interpretata, ma quel che conta è che grazie al lavoro sinergico, nella distinzione dei ruoli e delle rispettive competenze, dell’Istituto Comprensivo e del Comune, a Caselle tutto il “mondo scolastico” locale è rientrato regolarmente in presenza e in sicurezza a seguire le lezioni. Aiutandoci reciprocamente a superare le difficoltà, il nostro obiettivo è ora volto alla serenità dei ragazzi e delle loro famiglie nell’affrontare giornalmente l’equilibrio tra ricerca della normalità e convivenza con la pandemia del Covid-19 non ancora totalmente superata. Tra i vari aggiornamenti riteniamo utile sottolineare la presa di servizio di 3 nuovi Agenti di Polizia Locale: prezioso investimento dell’Amministrazione Comunale in materia di sicurezza e controllo del territorio. Nella seduta del Consiglio Comunale di lunedì 5 ottobre sono state portate in approvazione variazioni al Bilancio per dare risposte concrete a esigenze dei cittadini, stanziando sia risorse proprie dell’Ente sia risorse reperite a livello regionale e nazionale. Tra queste: Euro 70.000,00 per l’acquisto di arredi per la Scuola; Euro 70.000,00 per finanziare le agevolazioni TARI per il commercio fisso e ambulante; circa Euro 60.000,00 per i servizi dedicati all’infanzia; Euro 10.000,00 per l’acquisto di libri per la Biblioteca Comunale; circa Euro 25.000,00 per le politiche di sostegno agli affitti; quasi mezzo milione di Euro per la manutenzione straordinaria delle strade. Nel frattempo prosegue il cantiere di via Cravero (che ha portato alla luce antiche tombe, ora oggetto di studio da parte della Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte). Una Città in moto, ben diversa da quella descritta spesso artificiosamente, il più delle volte con allusioni ed illazioni gratuite, da parte di alcune forze politiche locali le quali sempre più spesso si sottraggono alla discussione degli atti volti a migliorare la Città ed a sostenere i cittadini o le categorie maggiormente in difficoltà.

Anche da queste pagine ricordiamo che, mentre è in via di emanazione il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, è stata deliberata la proroga dello stato di emergenza al 31 gennaio p.v. in ordine alla pandemia da Covid-19 e sono stati approvati obblighi più stringenti sull’utilizzo delle mascherine: ancora una volta rivolgiamo l’invito a tutti i concittadini ed a tutte le concittadine ad attenersi scrupolosamente alle indicazioni delle Autorità governative e sanitarie per contenere la diffusione del contagio che, purtroppo, nelle ultime settimane ha ripreso a crescere in modo preoccupante interessando tutte le fasce di età.

Ricordiamo che per rimanere aggiornati sulle attività del Circolo del Partito Democratico di Caselle (oltre che delle sue articolazioni metropolitana, regionale e nazionale), del quale la presente lista è espressione, è a disposizione il sito internet del Circolo (www.pdcaselle.it/) e la pagina Facebook. Inoltre, la sede del Circolo in via Cravero è aperta ai cittadini per raccogliere proposte e suggerimenti.

per Caselle con Baracco – Sviluppo e Futuro

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.