“Quando i bambini fanno oh
Che meraviglia, che meraviglia…
Così ogni cosa nuova è una sorpresa
Proprio quando piove
I bambini fanno oh guarda la pioggia…..”

 

Sono le parole di quella canzone che aveva incantato milioni di bambini.
Mercoledì 2 dicembre, con il freddo pungente ed una fine pioggerellina, a San Maurizio nella scuola elementare “Fratelli Pagliero”, si è tenuta la cerimonia a stretti ranghi, di consegna di mascherine anticontagio, omaggiate dai bambini alla Croce Verde Torino-Sezione di Borgaro-Caselle, ai Vigili del Fuoco di San Maurizio ed alla Croce Rossa Italiana Delegazione di San Francesco al Campo.
L’iniziativa, nata dall’idea dei genitori come gesto di solidarietà verso i volontari che operano sul territorio sanmauriziese, ha coinvolto la direzione didattica e tutto il corpo docente; ripresa dall’entusiasmo dirompente dei bambini, ha permesso l’avvio di una raccolta fondi con i quali si sono acquistate ben 3.800 mascherine chirurgiche e 1.000 FFP2.
Materiale indispensabile ai militi di tutti questi Enti, che più che mai utilizzano questi strumenti di prevenzione e sicurezza in tutti i loro interventi, che sono sempre tantissimi.
Una cerimonia semplice, alla quale non hanno potuto partecipare se non le delegazioni ufficiali degli Enti a cui era rivolto il gradito dono.
Ma gli occhi dei partecipanti e dei bambini si vedono anche dalle fotografie: nei primi un grande senso di riconoscenza, nei secondi la naturalezza di “quell’oh…”che sovente manca agli adulti.
Grazie bambini, i vostri gesti sono i più bei auguri che potevate inviare alla Croce Verde Torino-Sezione di Borgaro-Caselle, ai Vigili del fuoco di San Maurizio ed alla Croce Rossa Italiana delegazione di San Francesco al Campo.
Grazie!

Sono nato a Torino il 23 settembre 1947, dove ho studiato e lavorato in tre aziende del settore servizi fino a tutto il 2005, quando, raggiunta l’età pensionabile ho potuto lasciare tutti i miei incarichi. Risiedo a Caselle dal 1970, anno in cui mi sposai trasferendomi da Torino nella nostra città. Fin dal 1970 ebbi l’onore di conoscere ed apprezzare il fondatore del mensile Cose Nostre, il dottor Silvio Passera, il quale fin dal primo numero mi propose di scrivere notizie relative alla Croce Verde, ente di cui facevo parte come milite a Torino e poi come milite della Sezione di Borgaro, poi divenuta Sezione di Borgaro-Caselle essendo stato il fondatore del sodalizio nel 1975. Una più corposa collaborazione con il giornale è avvenuta negli ultimi tempi e sotto la direzione di Elis Calegari, anche per effetto del maggiore tempo disponibile. Attualmente collaboro - con piacere e simpatia -anche alla stesura di notizie generali, ma sempre con matrice sociale. I miei hobby sono sempre stati permeati da una grande curiosità di tutto ciò che mi circonda: persone, fatti, lavoro, natura, buon umore e solidarietà. Ho avuto modo di conoscere tutta l’Italia, ed è questo il motivo che ora desidero dedicare tempo a “Cose Nostre”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.