La buona gestione della cittadina si dimostra anche dalla cura del proprio patrimonio ambientale, motivo per il quale è in corso l’esecuzione delle potature delle sue ampie alberate. Procedono i lavori di riqualificazione di via Cravero: è praticamente conclusa la posa della pavimentazione e sta per prendere il via la sistemazione dei marciapiedi. Nelle settimane scorse è terminato il completamento della sostituzione del parco auto in modo da dotare l’Ente di mezzi più moderni e meno inquinanti. Tutti interventi programmati sul nostro territorio dall’Amministrazione Comunale e portati avanti in queste prime settimane del nuovo anno. Prosegue, inoltre, come annunciato anche in Consiglio Comunale, l’azione volta all’implementazione del personale: dopo la presa in servizio di un ulteriore agente della Polizia Locale (che sia aggiunge ai 3 di recente assunzione), è stato aperto l’iter del concorso pubblico per la ricerca di 5 nuovi impiegati. Azioni intraprese con lo scopo di erogare i servizi ai cittadini con livelli quali-quantitativi sempre più elevati. Prosegue l’attenzione anche per la tutela idrogeologica del territorio: infatti, oltre al reperimento di 500.000 euro per la messa in sicurezza delle sponde della Stura, la collaborazione tra la nostra Città, il Comune di San Maurizio Canavese quale soggetto capofila, la Città di Ciriè e i Consorzi Riva Sinistra Stura e di 2° Grado delle Valli di Lanzo ha permesso di ottenere un finanziamento a fondo perduto pari ad Euro 675.000,00 per la completa progettazione della messa in sicurezza del reticolo idrografico compreso tra la Stura e il torrente Banna – Bendola in modo da adeguare la portata d’acqua dei canali esistenti e realizzarne altri tratti. Rimanendo nell’ambito delle azioni di area vasta ricordiamo che è stato avviato il procedimento per giungere all’approvazione del progetto definitivo della rete di piste ciclabili tra Venaria Reale e Lanzo denominata “Ve.La”. L’Amministrazione ha, inoltre, indetto un concorso di idee per la progettazione del “Parco Centrale” previsto in strada Venaria: in questo modo, quando l’area sarà acquisita al patrimonio pubblico, l’Ente avrà a disposizione un progetto per dotare la città di una nuova vasta area a parco pubblico, un parco con caratteristiche tali da contemperare i vincoli di sicurezza aeroportuali con la fruizione pubblica sul modello di altre esperienze internazionali. Mentre la Maggioranza, con intensità porta avanti queste progettualità, continua, contemporaneamente a lavorare con sensibilità e discrezione alle diverse tematiche sociali che interessano anche i nostri concittadini. In questo panorama di incessante attività sorprende e stupisce leggere alcuni articoli delle Opposizioni completamente dedicati non all’osservazione dell’operato o ad una critica costruttiva dei fatti, ma a personali, ossessive e a volte non veritiere interpretazioni degli stessi. La Città ha bisogno di ben altro: ha bisogno di concretezza. Ricordiamo che per rimanere aggiornati sulle attività del Circolo del Partito Democratico di Caselle (oltre che delle sue articolazioni metropolitana, regionale e nazionale), del quale la presente lista è espressione, è a disposizione il sito internet del Circolo (http://www.pdcaselle.it/) e la sua pagina Facebook. Speriamo di riaprire presto la sede del Circolo in via Cravero per raccogliere direttamente proposte e suggerimenti.

per Caselle con Baracco – Sviluppo e Futuro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.