Ritornano in azione i ragazzi di Borgaro e Caselle affiliati al movimento dei Fridays for Future. Le iniziative del gruppo, che si è attivato l’anno scorso con la denominazione “Progetto Madre Natura”, sono descritte sulle pagine Facebook ed Instagram che portano lo stesso nome.

L’appuntamento ora più vicino è per questo sabato 27 febbraio, alle 13,30, davanti all’Ecocentro di Caselle. Come lo scorso 20 settembre, si scenderà lungo le sponde della Stura per procedere a raccogliere i rifiuti dispersi da nostri concittadini incivili. “Abbiamo scelto la giornata del sabato, per la maggiore disponibilità in quella giornata del personale di SETA e Protezione Civile, che collaboreranno con i nostri volontari” spiega la coordinatrice del gruppo Eleonora Sassone.

L’intervento si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, quindi con uso di mascherine, i necessari distanziamenti e un tetto di massimo 15 partecipanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.