Il dottor Stefano Dinatale, presidente del locale Lions Club Caselle Torinese Airport, comunica il grande successo ottenuto dopo la prima campagna di “Supporto Psicologico Gratuito”.
– Molte le chiamate, al numero telefonico 366.4811310 – dice il Presidente del sodalizio – e tutti casi importanti e motivati. Purtroppo molte persone non possono permettersi il costo di consulenze specialistiche così delicate, e quindi il nostro aiuto, nello spirito di solidarietà dei Lions, diventa utile ed in alcuni casi fondamentale. –
Dinatale prosegue: -Rinnoviamo l’invito ad inviare un messaggio al numero indicato con la scritta:”mi serve aiuto”.
La persona verrà richiamata e nel completo anonimato verrà aiutata a superare momenti di ansia, stress, o anche solo semplice preoccupazione per il futuro.
Questi i mali che ci affliggono di più in questo tempo tanto, tanto particolare.
Tuttavia, come continua ad insegnarci il “medico nostro”, non spaventiamoci mai ed affidiamoci a chi seriamente ci tende la mano, diffidando invece di persone non raccomandabili e che troppo spesso approfittano delle fragilità del momento.
Il servizio psicologico gratuito è sempre valido così come resta attivo ancora fino a martedì 23 febbraio prossimo, quando poi terminerà il servizio di “audiometrie”, anch’esso attivabile al numero: 349.7195532

.

Mauro Giordano
Sono nato a Torino il 23 settembre 1947, dove ho studiato e lavorato in tre aziende del settore servizi fino a tutto il 2005, quando, raggiunta l’età pensionabile ho potuto lasciare tutti i miei incarichi. Risiedo a Caselle dal 1970, anno in cui mi sposai trasferendomi da Torino nella nostra città. Fin dal 1970 ebbi l’onore di conoscere ed apprezzare il fondatore del mensile Cose Nostre, il dottor Silvio Passera, il quale fin dal primo numero mi propose di scrivere notizie relative alla Croce Verde, ente di cui facevo parte come milite a Torino e poi come milite della Sezione di Borgaro, poi divenuta Sezione di Borgaro-Caselle essendo stato il fondatore del sodalizio nel 1975. Una più corposa collaborazione con il giornale è avvenuta negli ultimi tempi e sotto la direzione di Elis Calegari, anche per effetto del maggiore tempo disponibile. Attualmente collaboro - con piacere e simpatia -anche alla stesura di notizie generali, ma sempre con matrice sociale. I miei hobby sono sempre stati permeati da una grande curiosità di tutto ciò che mi circonda: persone, fatti, lavoro, natura, buon umore e solidarietà. Ho avuto modo di conoscere tutta l’Italia, ed è questo il motivo che ora desidero dedicare tempo a “Cose Nostre”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.