La situazione di emergenza sanitaria che ha caratterizzato la maggior parte dell’anno 2020 e che permane nel 2021 ha avuto un forte impatto su ogni aspetto della vita quotidiana. A fronte delle difficoltà e delle nuove contingenze, la Biblioteca e i Servizi Giovani hanno continuato ad operare per offrire comunque all’utenza un servizio di qualità.

Ecco una panoramica sull’offerta attuale, e sulle nuove iniziative in programma in questi mesi a venire.

1)    ATTUALE ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI 

– BIBLIOTECA

La Biblioteca  “Jella Lepman” è riuscita, adattando la propria organizzazione agli eventi e modificando il proprio modo di lavoro, ad offrire all’utenza un servizio continuo, attraverso l’ampliamento degli orari a disposizione del pubblico per consulenze on-line e telefoniche e l’apertura al pubblico in forma telematica. Sono stati attivati la Consegna libri a domicilio  (consegna del pacco libri a domicilio, in sicurezza, con prenotazione tramite telefono o e-mail, a seguito consultazione catalogo on-line sulla pagina www.ivrea.erasmo.it), il Prestito di soglia (su appuntamento, con ritiro dei libri prenotati davanti al portone della biblioteca), la consegna mensile di libri per ogni classe delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado che ne fanno richiesta.

Attraverso la pagina Facebook della Biblioteca si possono inoltre apprezzare le novità librarie (ricerca e pubblicazione recensioni, immagini, interviste…).

– INFORMAGIOVANI CASELLE

Da inizio febbraio l’Informagiovani Caselle ha ripreso i servizi al pubblico in presenza attraverso supporto e orientamento informativo nei principali ambiti di interesse giovanile (lavoro, formazione, cultura, estero, volontariato…), supporto alla redazione Curriculum Vitae, allestimento bacheche informative e aggiornamento con news, curiosità e approfondimenti degli strumenti di comunicazione web (facebook, instagram…). Continua inoltre la rassegna settimanale on line di opportunità di lavoro, formazione e concorsi. I servizi di Informazione e consulenza sono erogati previo appuntamento nei giorni: lunedì: 14.00/18.00 – martedì e mercoledì: 10.00/13.00 – giovedì: 10.00/13.00 e 14.00/18.00.

– CENTRO AGGREGAZIONE GIOVANILE

Se la pandemia ha messo a dura prova soprattutto i più giovani, il CAG continua a cercare di supportarli con diversi servizi “a distanza”, ogni martedì, giovedì e venerdì dalle 14.00 alle 16.00 con:

· SUPPORTO ALLO STUDIO (14.00/16.00) un servizio virtuale dedicato al supporto e sostegno allo studio per i ragazzi e le ragazze delle scuole medie di Caselle, a cura delle educatrici del CAG. La sessione dura un’ora tramite l’utilizzo della piattaforma informatica SKYPE o ZOOM con massimo quattro ragazzi partecipanti al giorno.

·  CAGLAB, INCONTRIAMOCI SUL WEB (14.00/16.00) uno spazio virtuale messo a disposizione per facilitare la libera comunicazione e l’aggregazione.

· LABORATORI DI RICICLO CREATIVO con la realizzazione settimanale di un video diffuso su Facebook e Instagram in formato tutorial, di laboratori di riciclo creativo rivolti ai ragazzi educandoli al recupero, riutilizzo e trasformazione di materiali poveri e di scarto.

Nulla osta che, allorquando le condizioni lo permetteranno, si possa ritornare alla riapertura del CAG con attività ludiche all’aperto presso il prato adiacente il CAG, con ingressi contingentati nel rispetto delle norme anti covid-19.

 

2)    I NUOVI PROGETTI

Ecco cosa bolle in pentola nel breve termine.

– AREA ESTERNA BIBLIOTECA E SERVIZI GIOVANI: marzo 2021

La cultura e la Biblioteca escono! Ci sarà l’allestimento di un’area delimitata e attrezzata sotto i portici di Palazzo Mosca dedicata ad aula studio/biblioteca all’aperto con servizio Wi-Fi, spazio lettura dei libri presi in prestito dalla biblioteca. La stessa area sarà utile per la presentazione di libri e letture a voce alta, sia per bambini che per adulti, in occasione di eventi e ricorrenze. Gli eventi potranno essere registrati e diffusi in rete o organizzati in presenza, se possibile.

– INCONTRI FORMATIVI  ON LINE PER I GIOVANI: da marzo ad aprile 2021

Sono in programma tre incontri di formazione:

– 4 marzo, ore 16, ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO: cosa farò da grande? idee e strumenti per scegliere il proprio percorso universitario

– 18 marzo, ore 16, NEW MEDIA EDUCATION: la rete amica o nemica?

– 8 aprile, ore 16, LAVORO: cosa ci chiede il nuovo mondo del lavoro e cosa possiamo offrire noi.

– GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DEL DIRITTO D’AUTORE: 23 aprile 2021

Nata sotto l’egida dell’Unesco nel 1996 per promuovere la lettura, è una ricorrenza che si festeggia a Caselle dal 2008. Anche quest’anno ci si richiamerà all’usanza di origine catalana della festa di Sant Jordi, giorno in cui la tradizione vuole che nelle coppie di innamorati ci si scambi un libro ed una rosa. Verrà così proposta la realizzazione di un video-laboratorio da parte del CAG per la creazione di fiori di carta, l’allestimento dell’Albero di Primavera sotto i portici di Palazzo Mosca e l’organizzazione di un Book-crossing “UN FIORE PER UN LIBRO” dedicato ai lettori più giovani: tutti i ragazzi che si presenteranno a Palazzo Mosca con un fiore di carta realizzato a mano, riceveranno in cambio un libro.

“NATI PER LEGGERE”: maggio 2021

Un progetto che continua ad essere un fiore all’occhiello per la nostra Biblioteca! Il progetto propone gratuitamente alle famiglie con bambini, fino al compimento del sesto anno di età, attività di lettura, un’esperienza importante ed intensa tra genitore e bambino/a. Quest’anno, a causa della pandemia che non consente di organizzare letture animate e spettacoli all’interno delle biblioteche, si provvederà all’acquisto e alla distribuzione presso la biblioteca di nuovi libri per la fascia di età 0-5 anni, attrezzature volte a favorire gli incontri di lettura all’aperto, tessere stampate e materiale di comunicazione. Verranno inoltre preparati speciali “pacchi” con libri contenuti dentro zaini di “Nati per Leggere”, da distribuire alle scuole dell’infanzia e agli asili nido.

GIORNATA DELLA LETTURA A VOCE ALTA:  27 maggio 2021

Per festeggiare il compleanno della Biblioteca sarà istituita la “Giornata di mobilitazione” rivolta a tutta la cittadinanza per diffondere l’importanza e la bellezza della lettura a voce alta dedicata a bambini e ragazzi. Non mancherà il coinvolgimento delle scuole di ogni ordine e grado affinché gli insegnanti leggano in quel giorno a voce alta un brano scelto durante quella giornata; inoltre, il coinvolgimento dell’Amministrazione stessa con la registrazione di una lettura a voce alta da parte del Sindaco e dell’Assessore alla Cultura e dei componenti della Giunta.

«Progetti ambiziosi? Sì, certo: ma siamo convinti che l’impegno e lo sforzo di tutti sarà utile per raggiungere questi obiettivi. Per far sì che la nostra città non sia solo ricordata come la città dell’aeroporto, ma possa e debba diventare la città della cultura. Noi ci siamo, aspettiamo solo voi!», così conclude l’assessore alla Cultura Erica Santoro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.