Come molti esperti avevano preannunciato, stiamo purtroppo affrontando una nuova recrudescenza della pandemia che ormai da oltre un anno sta attanagliando il mondo intero. Anche la nostra cittadina non è esente da un significativo aumento del numero di soggetti positivi. Dobbiamo ancora misurarci con chiusure e limitazioni: tra queste, particolari disagi e preoccupazioni desta la decisione relativa alla sospensione dell’attività didattica in presenza. I nostri giovani hanno il diritto di poter formare la loro cultura e di progettare il conseguente futuro in sicurezza. In queste settimane sono stati rafforzati i pattugliamenti da parte della Polizia Locale e delle Forze dell’Ordine, potremo, però, uscire da questa situazione così complessa contando non solo sui necessari presidi del territorio, ma soprattutto grazie al doveroso senso di responsabilità, personale e collettiva, circa il rispetto delle regole che ci vengono indicate. Il gruppo di Maggioranza sta coordinando le azioni utili per sostenere i cittadini: dai controlli nelle strade alla distribuzione dei generi di prima necessità, ai nuclei familiari maggiormente in difficoltà, dal raccordo con i vari Organi di Governo, alla proposta di appuntamenti per la socialità nel rispetto delle disposizioni previste. Una situazione che comporta la necessità di ripensare quotidianamente l’azione amministrativa gestendo contemporaneamente sia l’emergenza nei modi sopra descritti sia l’avanzamento del programma di mandato con, ad esempio, i vari cantieri in corso in Città. Nonostante tutti questi sforzi capita di leggere, fin troppo spesso, che alcuni componenti le Opposizioni Consiliari si stupiscono se riprendiamo le loro dichiarazioni: quando vengono riportate, senza alcun contradditorio, affermazioni non pienamente corrispondenti alla realtà il diritto di replica è doveroso. Stupisce prendere atto da tali affermazioni della loro scarsa informazione sull’evoluzione dei vari temi amministrativi: mancata conoscenza dei fatti? Scelta deliberata di omettere la verità? Non lo sappiamo, ma lo riteniamo preoccupante in entrambi i casi. Li invitiamo ad approfondire gli atti e, soprattutto, rinnoviamo loro l’invito ad essere maggiormente presenti (qualche Consigliere delle Opposizioni, infatti, ultimamente ha partecipato a meno della metà delle votazioni in Consiglio Comunale): accettino il confronto in Consiglio e non si nascondano dietro ad articoli o post ai quali paradossalmente nemmeno vorrebbero che si replicasse. Il momento è grave e impegnativo: non serve “coltivare la tensione”, ma piuttosto essere concreti per superare la situazione contingente. Per la campagna elettorale ci sarà tempo. Cogliamo l’occasione per augurare ai lettori ed alle lettrici una serena Pasqua: anche quest’anno sarà vissuta con restrizioni, ma auspichiamo che i prossimi mesi possano gradualmente portarci fuori dalla pandemia e restituirci alla normalità. Ricordiamo che per rimanere aggiornati sulle attività del Circolo del Partito Democratico di Caselle (oltre che delle sue articolazioni metropolitana, regionale e nazionale), del quale la presente lista è espressione, è a disposizione il sito internet del Circolo (http://www.pdcaselle.it/) e la sua pagina Facebook. Speriamo di riaprire presto la sede del Circolo in via Cravero per raccogliere direttamente proposte e suggerimenti.

per Caselle con Baracco – Sviluppo e Futuro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.