Vorremmo parlare della politica casellese, vorremmo discutere delle scelte di questa Amministrazione, degli argomenti all’ordine del giorno, ma purtroppo il nulla che questo Sindaco sta rappresentando non ci permette neanche di poterlo criticare. Siamo di fronte ad un’assenza totale di visione sul futuro con un presente che non esiste. Nel passato quantomeno esistevano i proclami puntualmente disattesi, ma ora non vengono neanche convocate le commissioni per non parlare dei Consigli Comunali che sono diventati sporadici e privi di contraddittorio, non riuscendo in alcun modo sentire la voce degli eletti nelle file della maggioranza con esclusione di quella del sindaco e di qualche assessore. Quindi noi di Ricominciamo per Caselle abbiamo deciso di parlare d’altro.
Sarebbe da ipocriti non attribuire alla burocrazia italiana molti dei disservizi che fanno perdere competitività alla nostra nazione e che la rendono poco attrattiva nei confronti degli investitori internazionali e purtroppo chi rappresenta questo “male” è la Pubblica Amministrazione con i suoi funzionari e dirigenti. La logica politico menzognera vieta però di fare simili affermazioni ed è questo uno dei motivi per cui il fenomeno non viene affrontato: un problema per essere risolto deve essere prima riconosciuto, ma nonostante tutti i politici ne siano a conoscenza e ne discutano privatamente, quando devono proporre soluzioni anche disciplinari si perdono nella dialettica e nulla fanno.
Caselle a nostro parere invece è in controtendenza.
Da qualche anno riteniamo che i nostri uffici svolgano il loro compito con diligenza efficienza e attenzion, senza tradire le normative che talvolta obbligherebbero ad una prudenza eccessiva; i nostri dipendenti comunali sono a nostro avviso un esempio di come si possa rendere virtuoso un sistema pubblico. Lo abbiamo sperimentato direttamente e abbiamo raccolto le opinioni dei cittadini che tendenzialmente condividono questa opinione.
Nel passato la politica ha condizionato il lavoro degli uffici, pagandone per altro conseguenze anche giudiziarie, oggi, forse complice l’assoluta inconsapevolezza e, permetteteci, l’ignoranza di alcuni nostri assessori, gli uffici operano in autonomia con grande efficienza raggiungendo risultati inaspettati.
Il nostro Gruppo è onorato di essere casellese grazie a loro, e visto il vuoto che la politica sta rappresentando, vogliamo fargli sapere che possono contare su di noi sia per le attività ordinarie che per eventuali e possibili esigenze rispetto a problematiche da affrontare sui tavoli regionali e/o metropolitani.

Ricominciamo per Caselle

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.