Numerosi i provvedimenti adottati dall’Amministrazione Comunale nel mese scorso: in questo ultimo articolo ci limiteremo a darne un rapido elenco, prima della pausa estiva. Al di là delle ormai poco fantasiose dichiarazione delle Opposizioni sempre più in preda ad una chiara ”ansia pre-elettorale”, molto è il lavoro svolto dall’intero gruppo di Maggioranza. Partiamo dagli atti approvati nell’ultima seduta del Consiglio Comunale del 10/06/2021. Tra questi ricordiamo: le agevolazioni sulla TARI (utenze domestiche e non domestiche) per Euro 300.000,00 (che ha visto, sorprendentemente, il voto di astensione di parte delle Opposizioni che, pertanto, avrebbero voluto bloccare questo importante sostegno per le realtà maggiormente in difficoltà); il regolamento per l’utilizzo degli impianti di videosorveglianza con annessa proposta di un “patto per la sicurezza” da sottoscrivere con la Prefettura; il regolamento per il benessere degli animali; la convenzione con la Città Metropolitana per regolamentare i rapporti con le Guardie Ecologiche Volontarie per la vigilanza ambientale; l’Ordine del Giorno sull’importanza dell’ergastolo ostativo (recentemente sottoposto al vaglio della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo e della Corte Costituzionale) nella lotta contro le mafie. Prosegue l’opera di riorganizzazione dell’Ente (necessaria, in particolare, a seguito della nascita del Comune di Mappano): hanno preso servizio i due nuovi Dirigenti (Aree Amministrativa e Tecnica) e i nuovi Agenti di Polizia Locale (dopo aver terminato il corso di formazione regionale). A breve, inoltre, verrà espletato il concorso per l’assunzione di 5 Istruttori amministrativo-contabili. Oltre alle iniziative di carattere più ordinario (ma non per questo meno importanti) quali la manutenzione della segnaletica orizzontale e la pulizia delle caditoie, è importante ricordare l’approvazione in data 24/06/2021 da parte della Giunta Comunale del Progetto Definitivo degli interventi per la messa in sicurezza della Stura onde ridurne il rischio idrogeologico. Sono regolarmente partiti sia il servizio dei Centri Estivi sia il bando per l’assegnazione delle “case popolari” (con scadenza in data 05/08/2021). Anche la cultura e la socialità riprendono, con la doverosa e responsabile prudenza, a proporsi nella nostra comunità: le attività dei vari sodalizi locali, i concerti, il cinema all’aperto, le letture animate per i più piccoli, la consegna “in presenza” della Costituzione ai diciottenni, gli incontri sportivi, sono un esempio di tutto ciò. Di particolare importanza l’evento di presentazione, nel suggestivo contesto della Reggia di Venaria, del progetto del “Passaporto Culturale” dedicato alle famiglie dei nati nel 2020 e 2021: un progetto che ha coinvolto numerosi Enti e 13 Comuni dei quali la Città di Caselle T.se è stata soggetto capofila. Auguriamo un periodo di sereno riposo a tutti e a tutte. Ricordiamo che per rimanere aggiornati sulle attività del Circolo del Partito Democratico di Caselle (oltre che delle sue articolazioni metropolitana, regionale e nazionale), del quale la presente lista è espressione, è a disposizione il sito internet del Circolo (http://www.pdcaselle.it/) e la sua pagina Facebook. Ricordiamo che la sede del Circolo in via Cravero è aperta per raccogliere direttamente proposte e suggerimenti.

per Caselle con Baracco – Sviluppo e Futuro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.