Un lettore ci segnala la “strana” situazione in cui si trova, a Caselle, la via Luther King, Questa via è la prima traversa a destra di strada Mappano, subito dopo l’incrocio semaforizzato con Strada dell’Aeroporto.

Questa via fu intitolata nel 1970 al personaggio paladino dei diritti civili degli afroamericani, come si può riscontrare nello Stradario Storico di Gianni Rigodanza. La particolarità che ci è stata segnalata è però un’altra, e riguarda la conformazione della via, che è su due livelli. La metà di destra figura sul cartello a inizio via come strada Mappano 8, interni A-B-C-D, e risulta sopraelevata di trenta-quaranta centimetri rispetto alla metà di sinistra.

Il tutto evidentemente deriva da come nacquero, a servizio di due distinte iniziative immobiliari, le viabilità in origine.

Le due “mezze vie” sono tuttora di proprietà dei frontisti, ci confermano dagli uffici tecnici comunali. Via Luther King non è ancora quindi comunalizzata, caso peraltro abbastanza frequente in molte viabilità di Caselle. Questa particolarità dei due livelli renderà però più complesso realizzare l’attuale previsione di Piano Regolatore, che al momento prevede per via Luther King e la successiva via dei Cuccioli una futura chiusura d’anello.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.