Piccolo passetto avanti a Caselle sulla strada del recupero funzionale dell’edificio in piazza Matteotti della vecchia stazione della ferrovia Torino-Ceres, inutilizzato dal 1999.

Con determina del Dirigente Area Tecnica del 5 agosto scorso si è affidato l’incarico professionale all’architetto Dario Zanon, di San Mauro Torinese, per la redazione dello studio di fattibilità dell’intervento. L’importo di affidamento è di 16.900 euro, più basso rispetto a quello offerto dall’altro professionista, ing.Fabrizio Maritano, mentre il terzo interpellato non ha presentato offerta.

Il professionista incaricato ha già avuto un primo incontro presso gli uffici tecnici, in cui sono stati condivisi gli indirizzi per l’impostazione delle attività. L’idea dell’Amministrazione casellese è, come già reso noto, quella di ricavare dal recupero dell’edificio un salone polivalente, che possa anche essere utilizzato come spazio teatrale. L’auspicio dell’Assessore ai Lavori Pubblici Isabella è di arrivare entro la fine di quest’anno ad avere il progetto esecutivo, e di poter procedere all’affidamento lavori prima delle votazioni comunali della prossima primavera.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.