Punti luce a led in via Cavalier Brunetto

Prosegue, a San Maurizio Canavese, il programma di interventi per riqualificare, con una maggiore efficienza energetica, gli impianti di illuminazione pubblica, recentemente oggetto di trasferimento di proprietà dalla società SOLE (gruppo ENEL) al Comune. Un primo intervento, che coinvolgeva 235 punti luce, affidato nel 2020, è in fase di ultimazione.

Ora si intende procedere con un secondo lotto, per eseguire il quale l’Amministrazione guidata dal sindaco Paolo Biavati cerca di intercettare fondi messi quest’anno a disposizione dalla Regione Piemonte; è infatti operativo il bando per la riduzione dei consumi energetici sulle reti di illuminazione pubblica dei comuni piemontesi di cui alla Determinazione dirigenziale regionale n. 267 del 29/04/2021.

Con delibera di giunta del 29 ottobre è stato pertanto approvato il progetto definitivo per lavori di efficientamento e di riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica comunali, con un preventivo di spesa complessivo di circa 157.000 euro. Di questa somma, 124.000 euro potrebbero arrivare dalla Regione Piemonte, nel caso di esito positivo della partecipazione al bando già citato.

Cosa prevede il progetto ora approvato?

Innanzitutto, la sostituzione di 203 apparecchi di illuminazione  esistenti, installati su altrettanti punti luce, con apparecchi di illuminazione a sorgente LED, più efficiente, con un risparmio energetico calcolato superiore al 53%.

Oltre alla sostituzione di lampade esistenti, verranno anche installati n°11 nuovi punti luce, in via Cavalier Brunetto, nel tratto, compreso fra via Stura e via Brunero, attualmente ancora privo di illuminazione pubblica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.