Sono indecisa su come iniziare questo mese…
Ogni promessa è debito… o… Finalmente si riparte?
Potrebbero andar bene entrambi gli incipit, perché, alla buon’ora, posso proporvi di nuovo appuntamenti per qualche fine settimana a zonzo; sempre con le dovute precauzioni sanitarie.
Piano piano la vita ha ripreso il binario della quasi normalità, grazie alla sinergia tra regole dettate dal Ministero della Sanità e del Governo e il buon senso della stragrande maggioranza di noi cittadini.
Vaccini e green pass ci aiutano ad alzare la testa e ripartire.
Perciò, dopo averci auto applaudito, posso iniziare con una bella sfilza di proposte di sagre e mostre mercato a non molti km da qui.
Non è stato facile rintracciare gli eventi che vi elencherò, perché la capienza dei palatenda o dei luoghi al chiuso per pranzi e cene è sottoposta a vincoli numerici molto stretti, quindi molto probabilmente già sold out. Però, se trovate qualcosa di vostro gradimento, non rassegnatevi e provate a contattare l’organizzazione prima di mettervi in moto.
Purtroppo andiamo verso l’inverno con il suo fascino, ma anche con le sue limitazioni dovute al freddo e alle sere più precoci, per questo il rischio di un aumento di contagi è in salita rispetto a pochi mesi fa.
Il ventaglio di proposte che vi offro spazia dal tartufo al Natale, con qualche digressione varia.
Questo mese non andrò proprio in ordine di data, ma raggrupperò per tema e permettetemi di mettere al primo posto la nostra Fiera di Sant’ Andrea domenica 5 dicembre. Non mancate!

Varie ed eventuali

Cervere- CN
28 novembre
Fiera del porro di Cervere
Previsti tantissimi appuntamenti gastronomici e di mercato. Di fronte alla sede Pro Loco Amici di Cervere è allestita una zona per l’acquisto di piatti da asporto con i migliori menu della tradizione a base di Porro Cervere. Inoltre i ristoranti cerveresi hanno a disposizione eccezionali menu. In Piazza San Sebastiano si potranno acquistare i porri direttamente dai produttori. Green pass obbligatorio. Info e prenotazioni da lunedì a venerdì dalle 19 alle 22: 34 3080090- 334 9007280- 333 1630632

Caraglio- CN
21 novembre
Fiera Aj a Caraj e 1^ Sagra della bagna cauda
Oltre alla fiera dedicata a questo prodotto tipico locale, quest’anno si potrà assaporare la bagna cauda, tipico piatto piemontese in piazza Cavour con 2 turni: tra le 11.30 e le 12 e dalle 13,30. Si richiede la prenotazione in quanto i posti saranno limitati. Il costo è di 15€ e prevede il fujot di bagna cauda con verdure cotte e crude ed il dolce.
Dalle ore 9 alle 18 nella via centrale una grande esposizione di prodotti tipici, artigianato ed il mercatino dei bambini. Dalle 10 alle 18 l’artista “Barbabriciu” con la sua motosega darà nuova vita ad un vecchio ceppo di cedro che andrà a impreziosire un angolo di Caraglio. Dalle 14.30 grande castagnata della Pro Loco. Obbligatorio green pass.
Info e prenotazioni:info@insiemepercaraglio.it- mattiapelle88@gmail.com- 329 2516729- 346 1546124

Locana- TO
21 novembre
Bataja d’le crave
Presso l’area attrezzata comunale Nusiglie alle 8.30 inizia la kermesse con la pesatura dei capi di bestiame: capre, bime, becchi, capretti. Alle 12.30 pranzo con gli allevatori e alle 14 un’amichevole scambio di cornate tra crave. Alle 14 castagnata a cui seguirà la premiazione della capra vincitrice.
Info: 3475356893- 3407133926

Villanova Mondovì- CN
20-21 novembre
Bee- Formaggi di montagna
Torna la festa dei formaggi con un vero e proprio laboratorio di degustazione, presso la Casa Slow Food Monregalese, con formaggi di montagna selezionati e abbinati a Dolcetto delle Langhe Monregalesi. Verrà riproposta l’esposizione ovicaprina in piazza Filippi e in piazza della Rimembranza, ma l’edizione di quest’anno oltrepassa i confini regionali e nazionali avviando un progetto con la Francia.
Sabato 20 dalle 15 alle 21 nella struttura coperta (obbligatorio green pass); domenica 21 dalle 8 alle 17.30 all’aperto.

Trinità- CN
28 novembre
Fiera dij Pocio e dij Bigat
Per intenderci i pocio sono le nostre nespole autunnali ed i bigat sono i bachi da seta. La fiera risale al 1561 per concessione di Emanuele Filiberto come ricompensa per la strenua difesa dai Francesi. Per le vie del paese “ ‘l vej mercà d’ Trinità” e presso la palestra il 7° campionato di battuta al coltello. Pranzo no stop della Pro Loco e presso la sede degli Alpini caldarroste e vin brulè. Nella biblioteca civica “ La storia del baco”; altre iniziative negli angoli del paese. Obbligo del green pass.

Farigliano- CN
4 dicembre
Fiera di San Nicolao e dei puciu
Tra gli altri appuntamenti da non perdere: salotto di degustazione dei prodotti locali, aperto dalle 9 alle 18, e la distribuzione del delizioso Minestrone di Trippe e Ceci (denominato “Minestra degli Uomini” e cotto per tutta la notte). Dalle 8 alle 17; tel. 327 0757 788.

San Damiano d’Asti- AT
11- 12 dicembre
Fiera Storica del Cappone
La storica fiera prevede l’esposizione e la vendita di un migliaio di esemplari di razza avicola bionda piemontese proposto da oltre trenta allevatori. Il tutto abbinato alla sagra gastronomica che coinvolge ristoranti e attività ricettive dell’intera comunità.

Re Tartufo
Questo inimitabile frutto della terra, dalle numerose varietà e presente in tutta la nostra penisola, non ha bisogno di ulteriori presentazioni. Bianco o nero che sia, non permette tentennamenti: o piace o non piace. Intorno a lui gira un mondo che non ha confini.
Canelli (AT)- 21 novembre
Murisengo (AL)- 21 novembre- Trifola d’or
Vezza d’Alba (CN)- 21 novembre
Asti- 27 e 28 novembre
Acqui Terme ( AL)- 27 e 28 novembre
Castelnuovo Don Bosco (AT)- 28 novembre

Dal famoso tubero alla variopinta e conviviale Bagna Cauda:
Nizza Monferrato- AT
20- 21 novembre
Nizza è bagna cauda
La città celebra così uno dei prodotti che più la caratterizzano e la identificano, il Cardo Gobbo di Nizza. Viene servita individualmente nel tipico fornello, ma resta sempre un piatto da consumarsi in compagnia e in allegria.
Per informazioni: 0141720507 info@comune.nizza.at.it- 0141727516 nizzaturismo@gmail.com
Per prenotazioni: www.nizzaeventi.it
Nella stessa occasione si svolge anche il raduno della Bagna Cauda dei Camperisti 2015.
Per info e prenotazioni: Camper Club Nicese – 3880653893 – 3385058712 – info@ccnicese.it
Possibilità di pernottare presso l’area sosta comunale.

Bagna Cauda Day 4° edizione
26-27-28 novembre- 3-4-5 dicembre
“La bagna cauda, non è solo un piatto che coinvolge l’intera filiera agricola, dall’olio alle verdure, ha un valore storico e sociale, un momento di incontro a tavola.” Così ha inizio la presentazione sul sito di questa grande kermesse golosaria, che coinvolge più di cento ristoranti in tutte le zone del Piemonte, della Liguria e della Valle d’Aosta e che oltrepassa i confini nazionali per svolgersi nelle stesse date anche, per esempio, presso l’ associazione piemontesi di Shanghai. All’atto della prenotazione si può scegliere tra: tradizionale( semaforo rosso); eretica con aglio stemperato (semaforo giallo); laica senza aglio ( semaforo verde). Il costo è rimasto di 25€ a persona ed ogni locale aggiunge alla bagna cauda antipasti o dolci a sua scelta. In omaggio il bavAgliolone in stoffa che quest’anno avrà la scritta “Quarta dose”, opera del fumettista di fama internazionale Sergio Ponchione. Per informazioni e prenotazioni obbligatorie:
www.bagnacaudaday.it- tel.324 5654070- info@bagnacaudaday.it

É quasi Natale
Mancano ancora una manciata di settimane, ma non c’è dubbio che il cronometro natalizio sia già partito:
Palazzina di caccia di Stupinigi (TO)
Dal 4 al 19 dicembre
Natale è Reale
Nella magica residenza reale si potrà ammirare il Villaggio di Elfi, le fedelissime Renne, curiosare nella Casa di Santa Claus, spedire e consegnare la letterina a Babbo Natale, sprigionare la creatività con diversi laboratori, divertirsi con gli elfi animatori teatranti, sbirciare tra le ricchissime bancarelle del mercatino natalizio, osservare l’originale presepe in mostra, partecipare alle tante iniziative.

Ricetto di Candelo- BI
20-21-27-28 novembre- 4-5-8-11-12 dicembre
Il Borgo di Babbo Natale
Il borgo, già lucente di fascino, si arricchirà della magia del Natale. È previsto un percorso speciale a tappe che conduce a Babbo Natale e al suo ufficio postale. Nelle caratteristiche viuzze dove regnerà la giusta atmosfera, il mercatino natalizio attirerà i visitatori. Si potranno gustare specialità tipiche ed altre leccornie. Nella piazzetta interna al Ricetto un grande albero di Natale illuminato da mille luci a led farà da punto di riferimento per tutti. Colonna sonora assicurata da zampognari e cori di voci bianche.

Govone- CN
Fino al 19 dicembre
Il magico Paese di Natale
Un centinaio di casette di legno in cui trovare prodotti locali e idee regalo a tema. Atmosfera natalizia assicurata da luci colorate, musica dal vivo, artisti di strada e animazioni. Lungo la strada non ci sarà che l’imbarazzo della scelta tra cibo della memoria, farinata di ceci, pizza, hamburger di carne bovina di razza piemontese, cioccolata calda, vin brulé, torrone. Dalle 9 alle 19.

Baveno- VB
Dal 4 al 24 dicembre
Natale a Baveno
Affacciato sulle rive piemontesi del Lago Maggiore, Piazza IV Novembre si trasformerà in un piccolo e delizioso Villaggio di Natale. Ad attendere i più piccoli divertenti e bellissime Principesse delle Fiabe e un grande Magical Village, ispirata al Maghetto più famoso del mondo. Oltre alla musica, i caratteristici mercatini di Natale. In questa edizione ci saranno le migliori cucine itineranti su ruote con le loro specialità dolci e salate, accompagnate da vin brulè, mela brulè, cioccolata calda e tante altre squisitezze. Dalle 10 alle 20.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.