2022, benarrivato! Sarà un anno di molte novità sia per la nostra città che per tutta l’Italia e l’Europa.
Iniziamo da Caselle, sarà l’anno delle elezioni. Sarà l’anno del cambiamento o continueremo con una nuova versione dell’attuale compagine amministrativa? Ne parleremo nei prossimi mesi e vedremo come si muoveranno le varie forze politiche in vista di questo importante appuntamento, ma vedremo soprattutto come si muoveranno i Casellesi.
Cosa vedrà il 2022 per la nostra città? Da voci che girano, sembrerebbe che Caselle non intenda utilizzare l’opportunità del PNRR.
Che cosa è il PNRR?
Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) prevede un pacchetto di investimenti e riforme articolato in sei missioni. Il Piano promuove un’ambiziosa agenda di riforme, e in particolare, le quattro principali riguardano: pubblica amministrazione, giustizia, semplificazione e competitività.
Le risorse stanziate nel Piano sono pari a 191,5 miliardi di euro, ripartite nelle sei missioni. Per finanziare ulteriori interventi il Governo italiano ha approvato un Fondo complementare con risorse pari a 30,6 miliardi di euro.
Per i comuni della Città metropolitana, di cui Caselle fa parte, ci sono investimenti per quasi 234 milioni di euro per progetti di rigenerazione urbana nell’ambito del Pnrr. Per questo tipo di investimenti Settimo Torinese potrebbe presentare progetti per 30 milioni di euro. Caselle non presenterà nulla. Mannaggia, un’occasione veramente sprecata. Anche perché se i progetti venissero realizzati nei tempi indicati dal PNRR questo porterebbe solo dei benefici al nostro territorio, senza nessuna spesa da parte dell’Amministrazione, quindi da parte di noi cittadini. Peccato.
Sicuramente sarà un anno che ci vedrà ancora combattere con il Covid e che ci porterà a periodi di restrizioni, soprattutto in questo momento di aumento esponenziale dei contagi. Camminando per le strade si vedono ancora troppe persone senza mascherine, pur essendo in un periodo di obbligo di bocche e nasi coperti anche all’aperto. Molte persone non hanno ancora ben capito come si indossa la mascherina. Effettivamente ci vuole tempo per imparare certi meccanismi, mica solo due durissimi anni.
Che sia un 2022 pieno di novità!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.