Proseguono in città i lavori SMAT per rinnovo delle condutture di acqua potabile e delle condotte fognarie.

Dal primo di marzo è operativo un nuovo cantiere, che opererà per la sostituzione della condotta della fogna nera, nel tratto che va da via Madre Teresa di Calcutta fino a via alle Fabbriche. Il cantiere poi si sposterà in via Marco Polo.

In data 28 febbraio il Comune ha emesso l’ordinanza che dispone che dalle ore 8 di martedì 1° marzo 2022 e fino a fine lavori (indicativamente il 30 maggio2022) ci sia il divieto di transito e di sosta, con rimozione forzata, in via Vernone, nel tratto compreso tra via Madre Teresa di Calcutta e via Fabbriche. L’ordinanza dispone che il cantiere venga installato un tratto di via per volta, tra una traversa e l’altra, in modo tale da contenere l’area man mano interessata dal divieto di circolazione.

L’impresa appaltatrice dei lavori è la Gariglio srl di Volpiano, con subappalto alla D.H.D. srl di Lombardore. L’importo dei lavori affidati (che comprendono via Vernone, via Marco Polo e il tratto già eseguito dalle stesse ditte in via Suor Vincenza) è di 523.000 euro.

In altra zona della città, in via Ciriè, proseguirà l’altro cantiere SMAT affidato all’impresa Cantieri Moderni s.r.l. di Pinerolo: qui per tutta la durata dei lavori sarà istituito il senso unico di circolazione con andamento dalla ex S.P. 2 fino a via Circonvallazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.