Intesa raggiunta! Importante risultato ottenuto dall’Amministrazione della nostra Città grazie all’accordo tra il Comune di Caselle Torinese e il Comune di Mappano in merito alla definizione delle residue pendenze conseguenti alla costituzione del nuovo Comune e del contenzioso in atto tra i due Enti. Un accordo fino a poco tempo fa quasi insperato che, giunto dopo oltre 4 anni di incontri straordinariamente complessi, con il sostegno della Prefettura e della Città Metropolitana, permette di dichiarare definitivamente chiuso questo tema, con un saldo di soli circa Euro 270.000,00 a favore del Comune di Mappano. Questo argomento ha impegnato per la sua risoluzione molte risorse umane e molto tempo: il risultato raggiunto è, altresì, prova della sempre corretta ed equilibrata gestione delle risorse sul territorio. Di grande rilevanza è anche l’approvazione da parte della Giunta Comunale del progetto esecutivo relativo alla riqualificazione dell’ex “Baulino” in nuova sede comunale unificata, a seguito del lungo iter amministrativo di progettazione e verifica/validazione che si è esaurito: potendo così dare il via a breve alle procedure di gara per l’affidamento dei lavori possiamo orgogliosamente affermare che un altro punto qualificante del programma di mandato è stato raggiunto. A sostegno dei nuclei più fragili, come ampiamente reso noto, nelle settimane scorse si è sviluppato il progetto “Caselle riparte 2022”: un vasto intervento, in continuità con quanto già attuato nell’autunno 2021 e che vide coinvolte centinaia di famiglie, che mette a disposizione una somma pari a Euro 240.000,00 in ausilio dei nuclei economicamente più fragili per sostenerli nelle spese relative agli affitti ed alle utenze (corrente elettrica, gas, acqua), anche alla luce del “caro bollette” che sta interessando l’intero Paese. Iniziative concrete volte a intervenire in aiuto alle varie fasce dei nostri concittadini. In tal senso si muove anche la collaborazione con l’Associazione “On the road”, il Consorzio dei Servizio Socioassistenziali ed altre realtà del territorio per offrire (in particolare ai soggetti più anziani, ma non solo a loro) una guida all’utilizzo dello SPID ed alle nuove modalità di approccio e di fruizione dei servizi pubblici: una sorte di “sportello amico” affinchè nessuno resti escluso o debba affrontare questi cambiamenti in solitudine. Mentre prosegue il piano assunzionale dell’Ente, numerosi sono anche gli interventi legati ai lavori pubblici in corso di svolgimento o che partiranno a breve con l’arrivo della bella stagione: potature alberate, marciapiede in strada Mappano, illuminazione pubblica, messa in sicurezza della viabilità… Non possiamo concludere questo articolo senza rinnovare la vicinanza e la solidarietà della Città tutta al popolo ucraino in occasione della tragedia che in questi giorni sta vivendo a seguito dell’invasione militare da parte della Russia: un attacco gravissimo e inaccettabile alle libertà civili e alla democrazia. Ognuno, per la sua parte di competenza, si impegni per la costruzione di una pace solida e duratura: anche la nostra comunità si è organizzata con varie iniziative di solidarietà. Ricordiamo che per rimanere aggiornati sulle attività del Circolo del Partito Democratico di Caselle (oltre che delle sue articolazioni metropolitana, regionale e nazionale), del quale la presente lista è espressione, è a disposizione il sito internet del Circolo (http://www.pdcaselle.it/) e la sua pagina Facebook. Ricordiamo che la sede del Circolo in via Cravero è aperta per raccogliere direttamente proposte e suggerimenti.

per Caselle con Baracco – Sviluppo e Futuro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.