Le stagioni delle istituzioni musicali torinesi si sono concluse o volgono al termine. Si invitano i lettori a fare riferimento ai siti web per tenersi aggiornati sulla programmazione del prossimo autunno e su eventuali calendari estivi straordinari.

Unione Musicale: (https://www.unionemusicale.it/) Nelle domeniche di giugno (eccetto il 19) e di luglio si terranno una serie di concerti a Moncalvo, alle ore 11:30, seguiti da un “brunch a km 0”, per la rassegna “Cherry notes – Musica sotto i ciliegi”, in collaborazione con Orsolina 28 Art Foundation.

Filarmonica: (https://www.oft.it/it/)
Accademia Stefano Tempia: (https://www.stefanotempia.it/) La stagione si conclude il 25 giugno con un concerto dedicato al sacro nella lirica presso la chiesa parrocchiale di Strambino.

Polincontri Classica: (http://www.policlassica.polito.it/stagione)
Educatorio della Provvidenza: (https://www.educatoriodellaprovvidenza.it/)
Orchestra Rai: (http://www.orchestrasinfonica.rai.it/)
Concerti Lingotto: (https://www.lingottomusica.it/)

Teatro Regio: (https://www.teatroregio.torino.it/) Prosegue il “Regio Opera Festival” nel cortile del Palazzo dell’Arsenale. Dal 21 al 26 giugno Carmen di Bizet, con Ketevan Kemoklidze, Jean-François Borras, Giuliana Gianfaldoni, Zoltan Nagy, direttore Daniel Oren, regia di Paolo Vettori. Dal 5 al 10 luglio Tosca di Puccini, con Maria Agresta, Giorgio Berrugi, Elchin Azizov, direttore Stefano Ranzani, regia di Daniele Abbado.

Festival estivi: la maggior parte dei festival lirici italiani inizia dopo la metà di luglio. Fanno eccezione l’Arena di Verona, che parte il 17 giugno con Carmen; e il Festival di Ravenna (1 giugno – 21 luglio), privo però di appuntamenti d’opera. Per maggiori informazioni si suggerisce di consultare il web, tenendo presente, che, nel corso dell’estate, ci saranno importanti rassegne a Stresa, Macerata, Torre del Lago, Pesaro, Martina Franca. All’estero, tra giugno e luglio sono già attive diverse rassegne. Mi limito a citare alcune località dalle quali si potrà facilmente risalire ai siti web dei festival: in Francia, Aix en Provence, Orange e Montpellier; in Svizzera, Sankt Gallen; in Germania, Monaco e Bad Wildbad; in Austria, Erl; in Inghilterra, Londra (Holland Park), Glyndebourne, Buxton e Garsington.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.