Martedì 15 novembre 2022 si è insediata la Commissione per le Pari Opportunità e per la promozione della Legalità di Caselle Torinese.
Sette i componenti della nascente CPO: Chiara Mingrone, laureata in filosofia (nominata Presidente); Angela Grimaldi, amministratrice uscente con delega alle Pari Opportunità (nominata Vicepresidente; Emanuele Verderame, impiegato; Marina Fragiacomo contabile aziendale; Jessica Coffaro; insegnante di scuola primaria (nominata Segretaria); Fabrizio Galasso amministratore di sistemi informatici ; Anna Cuzzilla, infermiera.
La Commissione ha deciso di muovere i suoi primi passi a ridosso del 25 Novembre, giornata dedicata all’eliminazione della violenza sulle donne. Il programma degli appuntamenti è volutamente un po’ dilatato nel tempo, ma è convinzione della Commissione che non vi siano dei singoli giorni individuati per affrontare tali importanti tematiche.
Le iniziative saranno, pertanto, incentrare nel mese di dicembre (dal 4 al 16) e unite in un unico cartellone dal titolo: “Rispetto: un filo sottile”.
Si inizierà con la lettura di alcune testimonianze in occasione della tradizionale fiera casellese e verrà creata un’istallazione volta al coinvolgimento della cittadinanza che potrà appendere il proprio pensiero a tema su di una griglia espositiva oppure contribuire attaccando un oggetto di colore arancione (colore simbolo della giornata). La griglia sarà esposta sotto i portici di Palazzo Mosca per una settimana.
Le riflessioni che emergeranno verranno raccolte e lette pubblicamente in un secondo momento di cui verrà data comunicazione.
Chiuderà questo primo ciclo di incontri la presentazione del libro “La mia parola contro la sua: ovvero quando il pregiudizio è più importante del giudizio” scritto dalla Giudice Paola Di Nicola.
La Commissione valuterà successivamente il percorso e le tematiche da mettere in campo nel prosieguo.

Commissione Pari Opportunità
Ufficio di Presidenza
Chiara Mingrone
Angela Grimaldi
Jessica Coffaro

Elis Calegari è nato a Caselle Torinese il 24 dicembre del 1952. Ha contribuito a fondare " Cose Nostre", firmandolo sin dal suo primo numero, nel marzo del '72, e, coronando un sogno, diventandone direttore responsabile nel novembre del 2004. Iscritto all' Ordine dei Giornalisti dal 1989, scrive di tennis e sport da sempre. Nel corso della sua carriera giornalistica, dopo essere stato collaboratore di prestigiose testate quali “Match Ball” e “Il Tennis Italiano”, ha creato e diretto “Nuovo Tennis” e “ 0/15 Tennis Magazine”, seguendo per più di un ventennio i più importanti appuntamenti del massimo circuito tennistico mondiale: Wimbledon, Roland Garros, il torneo di Montecarlo, le ATP Finals a Francoforte, svariati match di Coppa Davis, e gli Internazionali d'Italia per molte edizioni. “ Nuovo Tennis” e la collaborazione con altra testate gli hanno offerto la possibilità di intervistare e conoscere in modo esclusivo molti dei più grandi tennisti della storia e parecchi campioni olimpionici azzurri. È tra gli autori di due fortunati libri: “ Un marciapiede per Torino” e “Il Tennis”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.