19.4 C
Comune di Caselle Torinese
sabato, Luglio 13, 2024

    Commozione a Palazzo Mosca

    Nel Consiglio Comunale tenutosi a poche ore dall’incidente mortale

    Martedì 20 dicembre si è tenuto a Palazzo Mosca l’ultimo consiglio comunale del 2022. Il caso ha voluto che si tenesse a poche ore di distanza dal tragico schianto dell’auto con quattro giovanissimi casellesi a bordo contro il muro dell’ex lanificio Bona, e la terribile fine per uno di loro. Così ha aperto la seduta il sindaco Marsaglia: “E’ un incidente che mi tocca personalmente. Penso al dolore della famiglia del ragazzo, e a quello delle altre famiglie dei ragazzi che hanno assistito. Ringrazio per quello che hanno potuto fare i Vigili del Fuoco di Caselle che sono accorsi, e fra questi anche un nostro consigliere comunale che era di guardia. Siccome tutti i ragazzi coinvolti sono di Caselle, penso che tutto il Consiglio Comunale debba stringersi in un abbraccio alle famiglie coinvolte”.

    E così, anche se i ben 19 i punti all’ordine del giorno, con diverse richieste di emendamenti delle opposizioni, avevano fatto pensare a una maratona di discussioni, così non è stato. Complice anche  l’assenza di 3 consiglieri di minoranza su 5 (Fontana, Turletto e Milano), i due presenti (Gremo e Baracco) si sono uniti alla maggioranza nell’approvare all’unanimità una serie di provvedimenti “di routine” con contenuti invariati rispetto alla precedente amministrazione, quali le tariffe dei servizi a domanda individuale, le tariffe per le concessioni cimiteriali, aliquota e soglia di esenzione per l’addizionale comunale dell’IRPEF, le aliquote IMU. Arrivati al punto relativo alle richieste di emendamento al DUP predisposto dalla maggioranza, gli emendamenti presentati dal gruppo “Caselle per Tutti” sono stati ritirati dai proponenti in quanto le spiegazioni fornite il giorno prima nella riunione dei capigruppo sono state ritenute soddisfacenti; gli emendamenti proposti da Progetto Caselle 2027, in assenza del consigliere Milano, indisposto, sono stati letti e poi formalmente respinti con votazione, anche se – ha tenuto a precisare Marsaglia – alcuni dei concetti espressi erano condivisibili; in particolare per l’adesione al programma Dopo di Noi si attenderà che escano i bandi regionali. DUP e bilancio di previsione sono stati quindi velocemente presentati dal Sindaco: nel DUP, un pacchetto di opere pubbliche con circa 10 milioni di euro per il solo 2023; sul bilancio, sottolineato che i conti sono in ordine e consentono, da 15 anni, di non accendere più nuovi mutui. Aggiunge Marsaglia: “Un bilancio rivolto al sociale, non essendo state ritoccate le tariffe nonostante i rincari esterni”. Gremo, sul DUP: “Il documento è ben fatto, e siamo soddisfatti per le tante opere inserite nel piano degli investimenti che erano già presenti nel nostro programma”. Baracco: “Sarebbe opportuno rimpolpare la quota delle esenzioni per i meno abbienti”. Sia DUP che bilancio di previsione del triennio 2023-2025 vengono infine approvati con i voti della sola maggioranza.

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Paolo Ribaldone
    Paolo Ribaldone
    Dopo una vita dedicata ad Ampere e Kilovolt, ora dà una mano a Cose Nostre

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    nubi sparse
    18.4 ° C
    19.8 °
    16.8 °
    88 %
    4.1kmh
    75 %
    Sab
    27 °
    Dom
    28 °
    Lun
    29 °
    Mar
    30 °
    Mer
    30 °

    ULTIMI ARTICOLI

    SBAF, mamma mia che successo!

    0
    SBAF un grande successo per la prima edizione della Street Beer Alpin Fest, organizzata dal Gruppo Alpini, dai commercianti, dalla Pro Loco...

    Due nuovi militi