23.1 C
Comune di Caselle Torinese
giovedì, Luglio 25, 2024

    La vita in fumo?

    Sei milioni di morti ogni anno nel mondo, 255 morti ogni giorno solo in Italia, eppure il numero di fumatori in Italia è tornato a crescere e oggi fuma circa un italiano su 4.
    Che il fumo di sigaretta sia responsabile dei tumori del polmone lo sanno tutti, ma non tutti sanno che nessun organo è risparmiato dai danni del fumo.
    Si parla molto in questi giorni di tumore del pancreas: il fumo può aumentare del 70% il rischio di ammalarsi di questo tumore, la cui incidenza è purtroppo in costante aumento.
    L’arma più efficace per contrastare questi dati è la prevenzione ovvero non fumare o smettere di fumare.
    Non è così semplice e, almeno inizialmente, un supporto farmacologico può essere un valido aiuto. Ne esistono di diversi tipi. I più noti sono i sostituti della nicotina quali i cerotti transdermici, le compresse short acting, gli spray orali e le gomme da masticare, tutti prodotti che rilasciano la nicotina in assenza dei prodotti tossici della combustione che hanno un’attività cancerogena. Hanno però un limite, la rapidità di azione: la sigaretta rilascia la nicotina in circa 8 secondi dopo l’inalazione , tempi rapidissimi rispetto alle formulazioni farmaceutiche attualmente in commercio. Altra terapia possibile è un antidepressivo ad attività anti-fumo, Il bupropione, che però si associa a diversi effetti collaterali, tra i quali l’abbassamento della soglia epilettogena e l’aumento di incidenza di disturbi del sonno.
    Dal 2015 in Italia abbiamo a disposizione un farmaco galenico, la citisina, alcaloide naturale estratto dalla pianta del maggiociondolo, che aiuta a far smettere di fumare ed è indicato nei soggetti con elevata dipendenza tabagica che hanno più difficoltà a smettere. Il farmaco risulta efficace fino al 70% dei soggetti che lo assumono, ma ovviamente è fondamentale la volontà del paziente nel voler cessare tale abitudine e va integrato con delle tecniche comportamentali di supporto. Oltre ad essere un trattamento farmacologico molto efficace, ha anche scarse controindicazioni ed effetti collaterali. Il suo meccanismo di azione permette di ridurre i sintomi da astinenza da nicotina, il desiderio impellente di fumare e la gratificazione legata al fumo.
    Per poter iniziare tale trattamento è necessario rivolgersi al proprio medico di famiglia, che, se lo riterrà utile, potrà prescrivere il farmaco (capsule rigide da 1.5 mg che vanno assunte intere) su ricetta bianca. Il costo di una confezione da 100 capsule è di circa 45 – 50 euro per il mese di trattamento necessario. In alternativa il medico potrà inviare il paziente nei Centri per il Trattamento del Tabagismo (CTT) che offrono interventi medici e psicologici per il trattamento della dipendenza da nicotina a persone che decidono di smettere di fumare.
    In questi centri si effettuano attività di monitoraggio sanitario ed interventi che prevedono un supporto farmacologico, un sostegno psicologico alla motivazione e terapie complementari come l’auricoloterapia.
    Il servizio è gratuito e non serve la ricetta del medico di famiglia, ma è necessario prendere appuntamento.
    Ecco l’elenco delle sedi attive nell’ASLTO4 con i relativi contatti:
    1. Caluso, via Roma 22, tel 011 9893880 mail sert.caluso@aslto4.piemonte.it
    2. Ivrea, via Aldisio 2, tel 0125 414374 Email dipartimentodipendenze@aslto4.piemonte.it
    3. Lanzo Torinese via Bocciarelli 2, tel 0123 301705 Email sert.lanzo@aslto4.piemonte.it
    4. Rivarolo Canavese via Piave 13, tel 0124 654526 Email sert.rivarolo@aslto4.piemonte.it
    5. Settimo Torinese via Don Paviolo 5 tel 011 8212517 Email ctt.settimo@aslto4.piemonte.it
    Accettare di farsi aiutare è il primo passo utile per smettere di fumare. Il fumo di sigaretta non è né un vizio né un’abitudine: si tratta di una vera e propria tossicodipendenza cioè un insieme di comportamenti che si instaurano in un soggetto in seguito all’uso cronico e compulsivo di determinate sostanze come droghe, alcol, farmaci… Certamente non esiste un rimedio magico, ma un valido supporto farmacologico è di grande aiuto in chi ha la volontà di voler smettere di fumare.

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Stefano Di Natale
    Stefano Di Natale
    Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Torino nel 2008, ho partecipato a numerosi protocolli di ricerca in ambito endocrinologico, quattro dei quali pubblicati su riviste internazionali. Mi sono specializzato in Medicina Generale nel 2014. Ho collaborato con l’associazione PCOS-Italy gestendo l’ambulatorio multidisciplinare specifico per donne con sospetta diagnosi di PCOS c/o la Fondazione Tempia di Biella. Sono stato Direttore Sanitario della casa di riposo “Madonna delle Grazie” di Cintano (To), Medico Prelevatore c/o la CDC di Torino, Medico Fiscale e Medico Necroscopo in ASL TO3, Medico Sociale per diverse società sportive tra le quali i Giaguari di football americano ed i Bassotti di calcio a 5. Ho lavorato inoltre per l’istituto di Medicina dello Sport di Torino avendo il privilegio di visitare parte della prima squadra della Juventus FC e del Torino FC. Ho lavorato per vari Juventus Summer Camp (Madonna di Campiglio, Procida e Vinovo), in RAI come medico di struttura durante la registrazione di diversi programmi televisivi, per la Piccola Casa della Divina Provvidenza “Cottolengo” di Mappano, per l’RSA “Casa Serena” a Torino, come Consulente Medico per la Scuola Superiore di Osteopatia Italiana e occasionalmente come docente per corsi di Primo Soccorso BLS per aziende pubbliche. Attualmente sono Medico di Medicina Generale a Caselle T.se, via Roma 19. Ho infine l’onore di essere il Presidente del Lions Club Caselle Torinese Airport e membro del Comitato Medico Scientifico dell’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione “Lorenzo Greco” Onlus.

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    nubi sparse
    21.9 ° C
    22.9 °
    20.5 °
    83 %
    2.6kmh
    64 %
    Gio
    28 °
    Ven
    28 °
    Sab
    30 °
    Dom
    32 °
    Lun
    27 °

    ULTIMI ARTICOLI

    Sulla strada 2024

    0
    Good morning Cose Nostre! Il titolo del pezzo non si riferisce al lavoro notturno di certe signorine, ma alle vacanze in moto che per fortuna...