9.7 C
Comune di Caselle Torinese
mercoledì, Febbraio 28, 2024

Troppo poche novità

Lunedì 30 Ottobre 2023 ultima seduta del Consiglio Comunale: da allora non sono state molte le novità in città. Così come poche sono state le informazioni provenienti dalla Maggioranza. “Caselle per tutti” è intervenuta approfondendo tematiche di interesse per i cittadini e presentando alcune interrogazioni: le illustriamo sinteticamente. anche sul nostro territorio si è acuito il problema della carenza di medici di base. da tempo è noto che molti cittadini si trovano costretti a scegliere su un numero estremamente ridotto il proprio medico (ledendo, di fatto, la possibilità di una effettiva libera scelta fiduciaria) e, in molti casi, a individuare un medico presso altri comuni rendendo così disagevole, in particolare per i pazienti anziani e/o non automuniti, l’accesso allo stesso con consequenziali potenziali ritardi nelle cure. Abbiamo presentato un’interrogazione per chiedere l’interessamento dell’Amministrazione Comunale nei confronti dell’ASLTO4 affinché quest’ultima adotti, anche in via provvisoria, ogni tipo di intervento urgente possibile per dare risposte ai cittadini. Ritenendo la sicurezza delle strade una delle principali preoccupazioni di un’Amministrazione Comunale, abbiamo chiesto alla Maggioranza di intervenire sull’argomento (tramite la collocazione di dissuasori e il potenziamento dell’illuminazione pubblica) in quei tratti urbani dove l’incolumità dei cittadini è messa in pericolo dall’aumentare del traffico e dalla scarsa attenzione ai limiti di velocità posta da taluni conducenti: in particolare abbiamo posto l’accento su strada Ciriè e su via alle Fabbriche. Sono ormai trascorsi tre mesi dall’inizio dell’anno scolastico 2023/2024 e, nonostante molte rassicurazioni ricevute, non si ha alcuna informazione in merito alla destinazione degli spazi della Scuola “Collodi” liberati a seguito del trasferimento delle classi in viale Bona: stessa situazione anche per i locali adiacenti alla farmacia di via Madre Teresa di Calcutta. Per entrambi i casi abbiamo chiesto aggiornamenti. Infine, abbiamo proposto alla Giunta di riprendere i contatti avviati in passato con l’Agenzia per la Mobilità Piemontese per valutare la possibilità di attivare una linea di autobus per collegare Caselle T.se con Volpiano interconnettendo le linee ferroviarie Torino-Ceres e Canavesana e la linea 46 transitante da Leini e Mappano per agevolare i cittadini nel raggiungere i principali servizi del territorio con un sistema di mobilità efficiente e ambientalmente sostenibile. Tutte tematiche di grande concretezza che poniamo quale contributo per migliorare la qualità della vita dei cittadini: auspichiamo che la Maggioranza vi ponga la doverosa attenzione. Ci uniamo al dolore che ha suscitato l’ennesimo femminicidio che ha provocato la morte della giovane Giulia: il grande coinvolgimento emotivo che ha provocato la sua storia sia origine di un vero cambiamento culturale, di un rinnovato impegno (quotidiano e rivolto a tutte le generazioni), all’educazione all’empatia per una vera e fattuale parità di genere. Cogliamo l’occasione per porgere a tutti e a tutte il più sincero augurio di buone festività con la speranza di vivere periodi di prosperità e serenità. Ricordiamo che per rimanere aggiornati sulle attività del Circolo del Partito Democratico di Caselle, del quale la presente lista è espressione, sono a disposizione le pagine Facebook del Circolo e della lista stessa utili anche per raccogliere proposte e suggerimenti.

Gruppo Consiliare “Caselle per tutti”

1 commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

METEO

Comune di Caselle Torinese
pioggia leggera
9.9 ° C
11.1 °
9 °
90 %
3.6kmh
75 %
Mer
11 °
Gio
12 °
Ven
9 °
Sab
10 °
Dom
8 °

ULTIMI ARTICOLI

Leini, comune virtuoso con 16 defibrillatori

0
Sabato 24 febbraio un bella cerimonia ha incoronato Leini Comune virtuoso: sono ben 16 i defibrillatori oggi attivi sul territorio comunale, di cui 12...

Senza logica