24.9 C
Comune di Caselle Torinese
giovedì, Luglio 25, 2024

    Aree Data (center)

    Certo che è proprio vero. Non ci sono più i Consigli comunali di una volta. Almeno prima c’era un po’ di dibattito, qualche interrogazione un po’ frizzantina, qualche scambio di idee. Invece ora nulla. Calma piatta. Non uno della maggioranza che prenda la parola. Un pezzo seppur piccolo dell’opposizione che ormai (ed è ufficiale) prova a saltare dall’altra parte. O forse dall’altra parte ci è sempre stato. Chissà.

    Nel frattempo per la raccolta rifiuti diminuiscono i passaggi ed aumentano considerevolmente le tariffe. La risposta del Sindaco: non ci possiamo fare nulla. Dobbiamo accettare e stare anche zitti. Quando però ci troveremo con i rifiuti abbandonati lungo le strade ovviamente la colpa non sarà di nessuno. Sarà davvero come anni fa quando in certi comuni del sud la gente esasperata iniziò a buttare i rifiuti per strada perché nessuno passava più a raccogliere l’immondizia.

    E le aree ata? Nell’ultimo consiglio c’è stato il funerale dell’open mall. Stavolta per sempre. Lo sapevamo, e lo avevamo detto fin dall’inizio che quel progetto non era fatto per essere realizzato, ma solo per rendere edificabili quei terreni per poi destinarli ad altro. Sinceramente avevamo pensato ad una normale speculazione edilizia ed invece da ormai 1 anno si parla di costruire ben altro. Un data center, e a fine maggio in consiglio si è certificata questa variazione. Costruiranno insomma un enorme bunker (verosimilmente sotterraneo) con altri palazzi (30 metri) destinati ad attività di ufficio in superficie. In questa costruzione verranno posizionati enormi server per lo stoccaggio dei dati. I dati sono immateriali, ma non poi così tanto. Hanno bisogno di supporto anche fisico e questo sarà lì vicino all’aeroporto. Un enorme mole di informazioni  di ogni tipo  (bancario, personale, fiscale, industriale) probabilmente anche internazionale a due passi da noi. Nessuno noterà. E a breve anche questo scritto verrà dimenticato. Da fuori non si vedrà nulla. In Consiglio abbiamo come gruppo sempre votato contro i progetti delle aree Ata, perché avevamo capito che non le avrebbero mai fatte, ora che finalmente sappiamo qual era il vero scopo, siamo più tranquilli. E anche più sicuri. Infatti chi detiene le informazioni, i dati, detiene il potere. E Caselle ed il suo circondario diventeranno un’area super protetta. Calerà drasticamente la criminalità, perlomeno quella di piccolo cabotaggio, e verrà mantenuto lo status quo anche politico a livello locale. I dati infatti vanno protetti ad ogni livello possibile. Insomma si dovrà fare squadra con coloro che governano davvero. Siamo pronti? Qualche tempo e Caselle diverrà centro nevralgico ma nel silenzio. Famosi senza poterlo dire.

    In ogni caso il consumismo dell’ ipermercato ha perso. Hanno vinto i dati.

    Dott. Andrea Fontana

    Roberto Turletto

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    poche nuvole
    26.7 ° C
    28.4 °
    25.9 °
    63 %
    2.6kmh
    20 %
    Gio
    28 °
    Ven
    28 °
    Sab
    30 °
    Dom
    31 °
    Lun
    30 °

    ULTIMI ARTICOLI

    Bazar Boschiassi

    0
    I segnali c’erano tutti. Partivano dall’ultimo decennio targato Marsaglia, nei primi anni duemila. Erano segnali chiari: cubi di plastica marrone, enormi, con piante striminzite...

    Sulla strada 2024