5 C
caselle torinese, it
24 Feb 18 - 13:02

20.000 leghe sotto i mari

Nettuno nostro, che sei nei mari… per favore ascolta questa mia preghiera; lo so che non sono mai stato un buon "nettuniano" e che ti prego solo quando ho bisogno di te, ma sono...

Tra regolamenti e separazioni

  Sono giunti in redazione nuovi quesiti ed interessanti quesiti da proporre al dottor Gabriele Naddeo, notaio in Caselle. Glieli abbiamo girati e lui ha così prontamente risposto. “Abito in una piccola palazzina di 5 unità...

Una spremuta di… “ignoto”

Ricevo e pubblico volentieri. “Alla cortese attenzione del curatore della rubrica ‘Una Spremuta di …’ Alla tradizionale consegna del testimone tra il Vecchio e il Nuovo Anno, colgo l’occasione di formalizzare a tutti voi Casellesi, questa...

“È giusto ricordare per non dimenticare”

« La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli...

Le vittime degli orchi

All'inizio della mia carriera come psicologa speravo di non dovermi occupare di pazienti che avessero subito degli abusi sessuali. Credevo che le vittime di questo reato fossero rare e, in verità, non mi sentivo...

Piemonte spaziale

La Fascia principale degli asteroidi (o pianetini), cioè la regione compresa all’incirca fra le orbite dei pianeti Marte e Giove, contiene la maggiore concentrazione di asteroidi del Sistema solare, dei quali poco più di...

Oreste Gallina, poeta della terra

Oreste Gallina nacque a Mango d'Alba il 24 gennaio 1898. Fu professore di lettere e latinista. Scrittore di buona tempra, fedele al suo mondo campestre, concreto, vissuto con pienezza di adesione, che si trasforma in...

L’ultimo pensierino

Ci siete riusciti? A superare indenni il periodo natalizio, intendo: pare sia motivo di stress, di ansie, perché in fondo la ricerca del “pensierino”, del regalo a tutti i costi, del dover incontrare o...

“I miei occhi hanno visto cose che non potete nemmeno immaginare”

Vedo solo che, qualcosa sta… nascendo: è un albero, si è un Albero, di trenta piani. Il grande e insuperabile Celentano aveva visto lungo già nel 1972, con questa splendida canzone insieme al mitico...

L’Incompiuta di Puccini

Cento anni fa proprio in questi giorni Giacomo Puccini completava il suo lavoro più ambizioso, il “Trittico”, tre atti unici in cui venivano genialmente toccati i tre generi del teatro d’opera: drammatico, lirico e...

LIBERA...MENTE