11.3 C
Comune di Caselle Torinese
martedì, Aprile 16, 2024
    HomeRUBRICHETRA NOTE ... E PEDALI

    TRA NOTE ... E PEDALI

    Ciclotauro, volume 4

    Recentemente è andata in scena al circolo ARCI LaSoce di Ciriè la quarta edizione di Ciclotauro, lo Spazio di Libera Mobilità Sostenibile Canavesana. Un format ormai consolidato che si è riproposto a sei anni dall’edizione precedente. Un programma ricchissimo a partire dalle 14.30, con la ciclofficina...

    Franco Genti e il Monferrato

    Con Franco ci eravamo scritti poco tempo fa per ampliare una vecchia intervista dedicata al “Monferrato”, l’albergo-music pub che aveva gestito a Caselle dall’inizio degli Anni Ottanta. In particolare, cercavo qualche fotografia, ma mi disse che, incredibilmente per i parametri odierni, non ne aveva neppure una. Avevamo disquisito un...

    7 luglio 1973: l’utopia sbarca a Caselle

    Lino Pastore non è solo l’autore dell’opera rock “L’Uomo di Zero”, ma è stato anche uno dei protagonisti e degli organizzatori del leggendario festival pop di Caselle del 7 luglio 1973. Ascoltiamo dalla sua voce come nacque quell’evento. “Per i giovani spiriti liberi di Caselle Torinese,...

    Black girls do bike, donne afroamericane in bicicletta

    Quando nel 1997 insieme a Marcello Baraghini, direttore di Stampa Alternativa, pubblicammo il libretto Bici&libertà nella collana Millelire, erano ancora in pochi ad interessarsi di “ciclocultura” e di mobilità sostenibile. Esistevano libri e associazioni che si interessavano di ciclismo sportivo, alcuni (pochi) dedicati al cicloturismo, ma quasi nient’altro....

    “Comizi d’amore” per Andrea Millais

    È uscito “Comizi d’amore”, il nuovo disco del cantautore ciriacese Andrea Millais. Un lavoro che unisce jazz e musica d’autore e che raccoglie in cinque tracce intervallate da tre intermezzi diverse forme d’amore mediante figure allegoriche, immagini appartenenti a luoghi frequentati dal musicista ed aneliti introspettivi che, come...

    “I Treni all’Alba”, 2011 A.D.

    Proseguiamo la nostra rassegna fra i migliori dischi degli ultimi decenni del panorama musicale indipendente, nati qui in provincia o che comunque hanno legami con questa zona. Ho qui, fra le mani, il cd 2011 A.D dei “Treni all’alba”, uscito, come ci ricorda il titolo, 11 anni fa. Constato,...

    Il viaggio eroico e tragico di Frank Lenz

        C’era un tempo, ormai lontano, in cui viaggiare era un’opera d’arte. E i più grandi, coraggiosi interpreti di questa forma d’arte furono i cicloviaggiatori. Frank Lenz nacque nel 1867 a Filadelfia, in Pennsylvania, da una coppia di immigrati tedeschi. Iniziò a pedalare all’età di 17 anni,...

    Il cielo piange per Stevie Ray Vaughan

      “The sky is crying” è uno spettacolo dedicato al leggendario chitarrista texano Stevie Ray Vaughan, scomparso il 27 agosto 1990 in un incidente aereo. Quella notte, dopo aver partecipato assieme a Eric Clapton, Robert Cray, Buddy Guy a un concerto nel Wisconsin, Stevie salì su un elicottero per...

    La bici cosmica di Pascoli

    Molti sono gli scrittori e i poeti che sono stati suggestionati dalla silenziosa bicicletta, fin dalla sua prima comparsa sulle strade. Fra essi anche Giovanni Pascoli (1855-1912), il “poeta fanciullino” che vedeva nella sensibilità del poeta il “nido” in grado di proteggere gli uomini dal male. La poesia...

    Il ritmo, la musica e la parola

    La nostra è una zona fertile di talenti letterari. Basta ricordare che a Ciriè e a Nole sono cresciuti, rispettivamente, Ugo Ricciarelli e Giuseppe Culicchia, due fra i più affermati scrittori italiani contemporanei. Ma se ai romanzieri nostrani è stata riconosciuta fama nazionale e magari imperitura, non è accaduto...

    Bicicletta, una storia controversa

      Mezzo di trasporto straordinario fin dalle origini, la bicicletta giunge a noi con un ritardo incomprensibile. La prima antenata risale al 1816 e venne realizzata da Karl Theodor Drais von Sauerbronn, un barone tedesco che tanto ricorda quello di Munchausen. Questo curioso e poco pratico mezzo di trasporto,...

    Ricordando i Blind Alley

      “Nella grigia Torino dei primi anni ’80, il punk non era riuscito a proporre alcun nome di rilievo, il post punk cercava una personalità tra l’elettronico e il dark, l’hardcore e la neopsichedelia erano ancora di là da venire. Però c’erano i Blind Alley, a ricordare...

    Bici onirica: e-book gratuito in esclusiva per Cose Nostre

    Per tutti gli appassionati di bici e di musica che hanno seguito questa pagina, a conclusione deI secondo anno di Rock&Pedali, un e-book in esclusiva per i lettori di Cose Nostre: il racconto Bici Onirica, un testo digitale con colonna sonora inclusa, che può essere letto su qualsiasi...

    La partigiana Lia

    La bicicletta era come l'aria che respiravo...”, afferma Giovanni Pesce “Visone”, eroe nazionale e comandante del 3° Gap di Milano. La bicicletta fu uno dei mezzi di trasporto più cari ai partigiani italiani. Invano i nazifascisti tentarono di impedirne l’utilizzo. Ne facevano largo uso soprattutto le staffette, per...

    Il mistero della bici di Leonardo

    “Come sia potuta sfuggire l’invenzione della bicicletta a Leonardo da Vinci, si spiega soltanto col carattere aristocratico dell’ingegno leonardesco, inteso alla costruzione di grandi macchine che servissero per la guerra e quindi per la conquista del mondo, oppure all’ideazione di un mezzo che consentisse all’uomo di volare, cioè...