8.5 C
Comune di Caselle Torinese
30 Mar 20 - 8:53

I due ladri

– Ma siete asciuto pazzo, compare Giovanni? Un ladro bbuono. E quando mai s’è visto. I ladri sono ladri e basta. Si prendono, senza chiedere permesso, la roba degli altri cristiani ed io devo...

Torino, una vita nuova e un tesoro da scoprire

Francesco era arrivato a Torino da qualche settimana. Era ospite di una famiglia amica a Caselle. Stava preparando i documenti necessari all’assunzione in uno stabilimento della zona: la Singer di Leini. Tra qualche giorno avrebbe iniziato...

A Malta, tra Caravaggio e il blu del Mediterraneo

“Che dici, andiamo anche noi a Malta?”,  questa domanda mi fu rivolta da mia moglie mentre ero soprappensiero. Continuò a dire: “Un gruppo di amici, tra cui Teresa, Elena ed Antonio, stanno organizzando un...

Mastro Antonino, quando l’abito non fa il monaco

“ Nonno, guarda quell’uomo seduto su quella panchina, com’è disordinato e sporco. É uno cattivo? “ Queste le parole che il piccolo Luigino rivolse a suo nonno, indicando un uomo seduto su una panchina, mentre...

La storia di Vincenzo Armeno

Quando in Italia si cantava “Faccetta nera, bell’abissina”, migliaia di giovani italiani partivano per occupare l’Etiopia. La mattina del tre ottobre 1935 le truppe di invasione italiane, appoggiate dagli ascari della Somalia ed Eritrea italiane,...

Il Treno del Sole

Francesco arrivò sulla banchina, da dove sarebbe partito il treno, con oltre un’ora di anticipo. Era questa una buona abitudine che aveva da tempo. Non era mica la prima volta che viaggiava. Durante il servizio...

La cantata dei pastori

Armenzio: “Ecco l’alba che spunta, ecco del Sole /I primi rai splendenti./ Che indorando le cime agli alti monti,/ e rendendo di gioie il mondo adorno./Nunzi a noi del già risorto giorno/Anzi, ecco il...

Francesca e Laura, non tutto è perduto

Lui è già lì, sul binario giusto. Bello, lucente, con il muso affusolato e lungo. L’aspetto è minaccioso e tecnologico, al solo sguardo fa capire quale è la sua caratteristica più importante: la velocità. Può sfrecciare...

La storia di don Gaetano

E’ meglio per un uomo ridursi in miseria, che perdere la dignità. Chi per interesse o convenienze si vende al potente, rinunciando al suo onore, come farà a presentarsi davanti agli altri? Davanti a coloro...

Tra ricerca, ricordo e rimpianto

La mostra dedicata a Renato Guttuso è stata organizzata in occasione del cinquantenario del movimento sessantottino. Un fenomeno che cambiò radicalmente il modo di fare politica, fece emergere istanze di giustizia e uguaglianza a...