4.6 C
Comune di Caselle Torinese
domenica, Febbraio 25, 2024
HomeRUBRICHESTORIE NOSTRE

STORIE NOSTRE

“Legamondo”,  un aiuto concreto per il Burkina Fasu

    Molti sono stati recentemente i discorsi fatti e uditi sulla pandemia di COVID-19 in Europa, in America e in Cina ma, poco o nulla, abbiamo saputo sull’Africa, già di per sé particolarmente vulnerabile. Infatti, la precarietà di misure igieniche, la scarsità di strutture mediche, la presenza di malattie virali...

I bandi campestri casellesi

Nel Medioevo, ogni comunità, grande o piccola che fosse, aveva una sua propria organizzazione e tendeva a darsi le proprie regole giuridiche; queste scaturirono nel grande fenomeno degli Statuti comunali che, tra il Medioevo è l’età moderna, rappresentavano in forma scritta l’autonomia del Comune, e che comprendevano anche precedenti...

Caselle sul filo di seta

Come già visto in precedenti articoli, tra i numerosi edifici idraulici presenti sul territorio nei secoli passati, un posto importante per l’economia casellese lo hanno avuto i filatoi da seta, soprattutto tra il secolo XVIII e XIX. All’inizio del XVII secolo l’industria piemontese, in parte distrutta dalle numerose guerre, aveva...

Il ritorno della nonna in fabbrica, 70 anni dopo

/* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; text-indent:17.85pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; ...

Vent’anni fa nasceva il C-27J Spartan

La storia di Caselle da molti decenni è ormai legata strettamente all’evoluzione del vicino aeroporto, e anche se il rapporto è spesso conflittuale, è innegabile che l’economia casellese collegata all’aeroporto è ormai importante, vuoi anche solo per tutti i lavoratori che da generazioni vivono grazie ad esso. Fondamentale è anche...

Caselle, l’antica toponomastica del centro storico

Come già detto in precedenti articoli, dare un nome alle cose del mondo per renderlo riconoscibile da tutti è una prerogativa dell’evoluzione umana, e dare un nome ai luoghi in cui si vive assume un valore ancora più importante, non solo dal punto di vista geografico e di localizzazione,...

Il torrente Stura e le opere di difesa del nostro territorio

Il torrente Stura, che attraversa il territorio ad ovest del nostro paese, se da un lato ha avuto un ruolo fondamentale per l'economia del paese, sia nell'agricoltura per l’irrigazione, sia nell'industria per i canali alimentati per muovere le numerose ruote idrauliche, per la sua natura torrentizia ha da sempre...

Un gioiello nascosto: la Cascina Nuova di San Maurizio

Lungo la Stura di Lanzo esistono ancora numerose dimore rurali realizzate tra il Sei-Settecento certamente meritevoli di conservazione, e alcune di esse, pur essendo pressoché sconosciute se non dagli addetti ai lavori, possono essere considerate dei piccoli gioielli architettonici che ben poco hanno da invidiare alle certo più sfarzose...

Boeing 747, protagonista dei nostri cieli

La Boeing nei suoi vari studi pensò di produrre una versione con due ponti come nell’Airbus 380, che però non realizzò mai. Venne invece prodotto un velivolo denominato serie -300 che prevedeva l’allungamento del piano superiore e della relativa caratteristica gobba. Dalla serie -300, la Boeing estrapolò, nel maggio 1985,...

Il supersonico Concorde: passeggeri a Mach 2

Sono trascorsi cinquant’anni da quando il 2 marzo 1969 il prototipo del supersonico franco-britannico del Concorde 001 marche F-WTSS, decollò dall’aeroporto di Tolosa, aprendo l’era del trasporto passeggeri alla velocità doppia del suono. Nonostante l’entusiasmo del primo volo, molti erano ancora gli ostacoli da superare, come l’alto consumo di carburante,...

Le cascine di Caselle nel XVIII secolo

Ricerche storiche ed elaborazione di Giancarlo Colombatto. Una nuova grande tavola qui ripropone il territorio casellese nella metà del Settecento, sempre basata sulla mappa catastale del 1746 in cui si vede in trasparenza una foto aerea attuale. In questa elaborazione vengono individuate le cascine più importanti che a metà del Settecento...

Le incursioni aeree durante la seconda guerra mondiale

L’occasionale, recente ritrovamento di una bomba della II guerra mondiale, ha portato alla memoria una pagina di storia casellese poco conosciuta, nonostante l’importanza che ha avuto per il paese: quella dell’aeroporto militare. Anche i libri di storia locale hanno sempre trattato il periodo in maniera scarna e superficiale, nonostante l’aeroporto...

Villa Richiardi

Come visto nei numeri scorsi, l'antico pascolo comune detto delle 90 giornate, venne ridotto a coltura all'inizio del 1700, e al suo interno venne costruita una cascina, il cui particolare carattere economico e sociale, a conduzione familiare, si era ripercosso sicuramente anche sulla dimora rurale che inizialmente si può presumere ...

Mappano, la cascina Badaria

Come visto nel numero scorso, l'antico territorio paludoso dell'attuale Mappano, denominato Regione Fanghi, a partire dal XVI secolo, venne gradatamente bonificato con la formazione di numerosi canali che permisero lo scolo delle acque e la progressiva messa a coltura dei terreni. Così, terreni un tempo incolti e non sfruttabili, iniziarono...

Caselle contro Leini, Mappano e le 90 “Giornate” contese

Negli archivi comunali, una parte importante della documentazione riguarda gli atti delle liti che nei secoli le comunità avevano con i cittadini o i paesi confinanti. Confini e diritti di proprietà, uso delle acque e debiti non pagati sono tra le cause più frequenti di queste liti; anche Caselle non...