-0.4 C
Caselle Torinese
19 Dic 18 - 8:34

Teste vuote

Giorni fa, meditavo su quali fossero i lavori, le professioni pericolose che causano traumi e giorni all’ospedale: nello sport, spesso si accendono risse da bar, e in linea di massima i contrasti fanno parte...

Siamo scomparsi

Ce ne siamo accorti tutti immagino: siamo spariti, volatilizzati. Dal giorno del voto noi, persone o “laggente” come dicono i tuttologi della capitale, siamo letteralmente scomparsi dalle chiacchiere dei partiti. Siamo esistiti fino al...

Il Divo, una boccata d’aria fresca

Mentre scrivo sta imperversando la bufera, ormai da tanti giorni: cattiva, insistente, sempre e comunque preoccupante; passa sotto gli spifferi delle porte, non dà tregua. Decido così di chiudere internet, la radio, la televisione...

Un festival troppo lungo

Questo ennesimo festival durerà troppo, come tutti gli altri del resto; il bombardamento continuo da ogni parte, televisione, radio, stampa, crea un vero senso di repulsione. Le facce poi, più o meno le stesse;...

L’ultimo pensierino

Ci siete riusciti? A superare indenni il periodo natalizio, intendo: pare sia motivo di stress, di ansie, perché in fondo la ricerca del “pensierino”, del regalo a tutti i costi, del dover incontrare o...

Un bicchiere amaro che nemmeno lo Jagermeister…

Lunedì 13 Novembre, alle ore 22,30, ho deciso l’argomento: lo abbiamo deciso tutti. Tutti abbiamo concordato sul fatto che a volte nella vita, cose da cui non traiamo beneficio diretto ma solo una effimera...

Qual è la morale? Anzi, dov’è finita?

Dev’essere una passione profonda quella che Cesare Battisti (il terrorista, non lo statista) deve avere per la pesca: non contento dell’enormità del Brasile, carica esche, ami e canne in macchina e via, verso la...

Non ce la faremo

Cominciamo col dirla in questi termini: o invecchiamo bene, con un pizzico di fortuna, magari tuffandoci nella piscina di cocoon, oppure, nostro malgrado, ci consumeremo sul lavoro. Qualunque esso sia. Tutto gioca contro: il lavoro...

Un tempo erano bambini

Un nuovo anno scolastico attende i nostri ragazzi, in un mondo dell’istruzione perennemente confuso. E’ di questi giorni l’ultima proposta in ordine cronologico del ministro senza istruzione: portare l’obbligo a 18 anni. La famiglia,...

Tragedia in due atti

Bastano poche gocce: ti tranquillizzi, e magari alla fine brindi pure. Niente: l’armadietto dei medicinali non contiene Diazepam. Fortunatamente le pastiglie per la pressione ci sono. E si parte! Dai che ci portiamo a casa...