23.9 C
Caselle Torinese
24 Mag 19 - 16:18

Perché sai, neh…

Uno dei più grandi filosofi del ‘900 è stata mia zia Gina. Sissignore. Solo ora mi sto rendendo conto di quanto il pensiero di Ina, così l’abbiamo sempre chiamata in famiglia, sia stato incompreso. Relativamente ai...

Distrazione di massa

Mettiamola così: per la prima volta sento la paura vicina. Paura di ripiombare nella crisi che ci ha avvelenato dal 2011 in poi; paura di un’Europa, “ceka e Orban”, nella quale non riesco a...

Bartali

Ah, in questo momento - e da un bel po’ a questa parte…-  non c’è che l’imbarazzo della scelta: “E’ tutto sbagliato, è tutto da rifare”. Aveva ragione Ginettaccio Bartali, e noi di salite...

Vacanze

  Vacanze… Mai come quest’anno mi sono sembrate un miraggio. Sarà il momentaccio. Sarà la voglia sempre più impellente di dimettersi, almeno per una quindicina di giorni, da tutta questa canea che ci gira attorno. Davvero sembrava che...

Congiuntivo

Dire che è stato un periodo complicato, quello che ci ha condotto qui e ora, è persino un eufemismo. Abbiamo rischiato l’osso del collo e ascoltato tutto e il contrario di tutto, in una ridda...

Transizioni

E’ un periodo strano, per troppi tratti indecifrabile. Aggiungo: per me, incomprensibile. Tu chiamale, se vuoi, transizioni. Per uno che, anche senza aver letto troppo Erich Fromm, s’è sempre schierato apertamente più per l’essere che...

Eh, suma si…

Ogni tanto risale a galla. Dico, l’anniversario – il 50° per la precisione – dei quella stagione pazza, velocissima e colorata che prese vita nel ’68. Sarà che quel tempo breve fu nostro, “la stagion...

Balcanizzazione

Scrivo queste poche cose prima di sapere con quale Italia ci sveglieremo dopo la tornata elettorale. Se avrà vinto il partito degli astenuti, consegnando in che mani il nostro destino. Se all’orizzonte si profilerà una...

Indifferenza

Non so se sia il male peggiore, ma so che purtroppo ci appartiene. Affrontiamo il disagio – qualsiasi disagio – con un moto di fastidio, ma poi è l’indifferenza a condurci. Come se ormai non ne...

“La cosa” e COM

Alla fin fine, visto da vicino, “Spelacchio” non era poi così brutto come l’avevano raccontato. Anzi, di sera un certo decoro riusciva pure a trovarlo. D’accordo, proprio degno d’una capitale e una città come...

Decollo

L’ultimo numero dell’anno è sempre caratterizzato da due fattori. Tirando le somme, si è sempre combattuti tra il considerare maggiormente ciò che il futuro e la speranza possono portarci di buono oppure farlo con ciò...

#Caselle2050

Una delle rubriche più fortunate di Cose Nostre è sicuramente quella contraddistinta dall’hashtag Caselle2020 che, contrariamente a quanto pensa qualcuno – la rubrica, dico -, non è uno strumento per tirare volate a chicchessia,...

Sale sulla coda

Con tutto quello che sta capitando nel mondo, par persino sacrilego star qui a menarla con piccole storie quotidiane. Lo sgomento è tanto, quasi quanto il pericolo che stiamo correndo. Basterebbe il  dito d’una mano...

Orizzonti di parole

Come annunciato prima delle agognate vacanze, il numero che stringete tra le mani è il cinquecentesimo della nostra storia, e il raggiungimento d’un traguardo  va assolutamente celebrato. 500 uscite, senza mancare mai neppure per un...