Anche quest’anno, il Comune di Caselle ha previsto delle agevolazioni per il pagamento della Tassa Comunale sui Rifiuti (TARI), per quanto riguarda le utenze domestiche. Ancora una volta, come deliberato dal Consiglio Comunale, il discrimine è l’attestazione ISEE (emessa nel 2019). Per tutti quei nuclei familiari il cui intestatario della fattura emessa dal Consorzio Bacino 16 percepisce reddito da lavoro dipendente (oppure da pensione o è disoccupato), le fasce di riduzione sono tre: 80% di “sconto” per un ISEE da 0 a 8 mila euro; 40% per ISEE da 8.001 euro a 11 mila; infine 20% di riduzione per ISEE da 11.001 a 14 mila euro. Invece, per quelle famiglie il intestatario percepisce reddito da lavoro autonomo, lo “sconto” dell’80% è riservato per un ISEE da 0 a 6 mila euro. 40% di riduzione per ISEE da 6.001 euro a 8 mila; infine, 20% in meno per ISEE da 8.001 a 10 mila euro. Tre i requisiti necessari per poter accedere alla riduzione: essere residenti in Caselle Torinese, essere contribuenti e destinatari della TARI 2019 per utenze domestiche, essere in possesso di indicatore ISEE 2019 (che rientri nelle fasce e nelle tipologie previste). Le richieste di agevolazione verranno accolte compatibilmente con le disponibilità di bilancio. Il modello di richiesta, debitamente compilato, con l’ISEE allegato e sottoscritto dall’intestatario dell’avviso di pagamento, potrà essere presentato allo Sportello TARI di via Mazzini 29, entro e non oltre il 30 settembre prossimo.
Per maggiori info: sportello.caselle@consorziobacino16.it oppure 0119975493.

 

Rispondi