19.7 C
Comune di Caselle Torinese
10 Lug 20 - 7:34

Quando c’erano i briganti…

… scorrono pur troppo di nuovo bande armate di malfattori, in varie parti dello Stato si commettono omicidi, furti e barbare azioni C’è un aspetto poco noto della criminalità cittadina del XIX secolo: quella legata...

STRANGOLATA AL VALENTINO

0
Che cosa spinge un criminale ad infierire sul cadavere della sua vittima? Molte le interpretazioni, le ipotesi, le teorie. Oggi la psichiatria e la criminologia hanno l’opportunità di capire molte cose del modo in cui...

Preti e magia nera

Leggi la prima parte Il mese passato abbiamo rivolto la nostra attenzione in direzione di alcuni preti che nei secoli andati ebbero alcune noie con la legge per il loro comportamento non proprio cristiano, sia...

Preti e criminali

Il prete è, prima di tutto, un essere umano: quindi una creatura non perfetta, che dovrebbe comunque, per quanto consentito dalla nostra natura, cercare di avvicinarsi il più possibile alla condizione di armonia con...

Ettore Grande: Diplomatico uxoricida?

Ettore Grande venne accusato di aver ucciso la moglie, Vincenzina Virando: un omicidio di cui non vi fu alcuna avvisaglia e quindi doppiamente misterioso. Un mistero che certo fu avvertito anche dai giudici, visto...
strega

Fattucchiere e crimini religiosi

Leggi la prima parte della storia Oltre alle ingiurie di carattere personale e sociale, nel Piemonte medievale, come abbiamo visto nella puntata precedente, sono presenti anche insulti riferibili all’ambito dell’eresia, stregoneria e magia. Spesso però...

Fattucchiere e crimini religiosi

Nei primi anni del XV secolo, quando ancora l'accusa di fattucchieria poteva essere risolta con una semplice multa, la mancanza del pagamento comportava sanzioni piuttosto pesanti. Gli Statuti di San Giorgio, nel 1422, punivano...

Gli strani fratelli Cogo

 Leggi la prima parte della storia Osservando la scena del delitto, gli investigatori scoprirono che Rita Bordoni aveva una manica del suo maglione impigliata sotto il piede della stufa: un particolare anomalo per una donna...

Gli strani fratelli Cogo

“L’appartamento del delitto non si appigiona”… Questo il testo del singolare cartello posto sul portone dello stabile di via Nizza 9, nel maggio 1924, all’indomani di un processo che aveva fatto molto discutere i...

Storie di parricidi

La nostra storia recente è caratterizzata da alcune vicende che hanno come drammatico centro di gravità la famiglia: si tratta dei cosiddetti “crimini di prossimità”, che coinvolgono parenti stretti, spesso strettissimi. L’omicidio di uno...

Vendetta Longobarda

Della città longobarda restano poche memorie: la corte ducale si trovava presumibilmente in quello che era stato il palazzo Pretorio romano, noto in seguito come Casa del Senato, nell’attuale piazza IV marzo.  Nei pressi...