Tra le squadre di maggior prestigio in Piemonte, la compagine “L84”, con sede a Volpiano, partendo dalla serie D in soli 10 anni ha completato un’incredibile scalata conquistando con la sua prima squadra la Serie A nazionale.

L’impresa  è stata completata sabato 24 aprile 2021, quando, al PalaBrandizzo, è avvenuto lo scontro diretto per la promozione in A con la più blasonata squadra dell’Arzignano, il cui palmares vanta due scudetti e due SuperCoppe italiane. I calciatori verde-neri sono riusciti a prevalere in una sfida all’ultimo respiro, con il gol decisivo segnato a 40 secondi dal termine.

Un traguardo importante raggiunto, che testimonia la bontà di un progetto. Una grande vittoria alla quale i ragazzi della L84 pensavano già da inizio campionato e si è trasformato in una bellissima e meritatissima realtà.

Ci sono anche tre ragazzi casellesi all’interno della compagine. Li vediamo nella foto scattata a Porto San Giorgio alle finali di Coppa Italia: a sinistra Michele Marchiori, ruolo centrale, al centro Angelo Scognamiglio preparatore portieri e a destra Luca Astegiano, ruolo laterale.

La L84 è anche una scuola Calcio di élite, e vede tra i partners anche il campione Claudio Marchisio: “Con la L84 puntiamo a vincere. Dietro c’è una grande struttura che parte da una grande famiglia dove con tanta passione hanno costruito la prima squadra , ma anche uno dei settori giovanili più importanti d’Italia”.

Per chi fosse interessato alla scuola calcio, può inviare una email a info@l84.it oppure consultare il sito www.l84.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.