19.4 C
Comune di Caselle Torinese
sabato, Luglio 13, 2024

    Il Libro dei Diritti prodotto dagli alunni del Comprensivo di Caselle

    L’istituto Comprensivo Caselle Torinese riceve anche in questo 2022, per il terzo anno di seguito, il lusinghiero riconoscimento,  da parte dell’ Unicef, di “Scuola Amica dei bambini”. Il 6 dicembre il presidente di Unicef Torino Antonio Sgroi ha infatti consegnato, presso i locali dell’istituto, l’attestato relativo all’importante riconoscimento. Dietro questo attestato vi è il lavoro di una grande squadra fatta di alunni, insegnanti e istituzioni del territorio. Lo scorso anno scolastico, seguendo le linee guida Unicef, era stato approfondito il diritto all’istruzione. Un diritto scontato per i nostri ragazzi, ma precluso ad altri in altre parti del mondo, specie per le ragazze. È stato un lavoro trasversale di Educazione Civica, perché secondo le linee guida del Ministro all’istruzione, questi basilari elementi di diritto fanno parte della programmazione didattica della suddetta disciplina che dal 2020 fa parte ufficialmente dell’impianto disciplinare. Un lavoro intenso, preciso e consapevole, che ha portato alla creazione dei “Libri dei diritti”. Cinque libri progettati e realizzati da ogni ordine di scuola. Fogli densi di poesie, disegni, pensieri e passione per la scuola. Un libro di educazione civica scritto con l’inchiostro del cuore e della mente, firmato dai nostri ragazzi. Quei ragazzi che, come ha detto il Sindaco di Caselle Torinese Giuseppe Marsaglia Cagnola, presente alla consegna dell’attestato Unicef, sono il nostro futuro ed il nostro orgoglio. Il sindaco ha elogiato il lavoro svolto dalla scuola e dagli insegnanti, in particolare, che ha definito il “parafulmine” dei problemi sociali e delle famiglie. Per questo, continua Marsaglia, il lavoro degli insegnanti è ineguagliabile ed ammirevole e  si vede ogni giorno. Il Sindaco ha colto l’occasione per ringraziare in tal senso il contributo che gli alunni, guidati dagli insegnanti, hanno dato nella realizzazione degli addobbi per gli alberi di Natale posti in Piazza Boschiassi. Vive congratulazioni sono state espresse dal Presidente Unicef Sgroi, che considera l’istituto Comprensivo Caselle Torinese in prima linea per la dedizione a progetti importanti come questo. I “libri dei diritti” saranno esposti nella sede Unicef. Inoltre, nella mattinata del 7 dicembre, un libro è stato consegnato al Direttore dell’Usr Piemonte Dott. Stefano Suraniti, dal Dirigente scolastico Muscato, dalla referente del progetto UNICEF Sonia Fava, dalla referente di Educazione Civica Vita Interrante e dal Presidente Unicef Antonio Sgroi. Viva soddisfazione è stata espressa dal Direttore Suraniti, che, nell’elogiare il lavoro svolto, ha augurato un futuro fatto di progetti e percorsi di grande caratura morale e didattica. L’istituto Comprensivo si prepara al prossimo progetto UNICEF con entusiasmo e voglia di fare, perché i diritti sono di tutti, specie per bambini e ragazzi.

     

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    nubi sparse
    18.4 ° C
    19.8 °
    16.8 °
    88 %
    4.1kmh
    75 %
    Sab
    27 °
    Dom
    28 °
    Lun
    29 °
    Mar
    30 °
    Mer
    30 °

    ULTIMI ARTICOLI

    SBAF, mamma mia che successo!

    0
    SBAF un grande successo per la prima edizione della Street Beer Alpin Fest, organizzata dal Gruppo Alpini, dai commercianti, dalla Pro Loco...

    Due nuovi militi