Eccoci arrivati al termine del nostro mandato.
Più che un resoconto ci piacerebbe fare una sorta di ringraziamento generale.
Innanzitutto ringraziare le migliaia di persone che ci hanno scelto dandoci la possibilità di portare due consiglieri in Amministrazione. Speriamo di essere stati all’altezza delle vostre aspettative, anche se, ahimè, si sa che il più delle volte la parola di un consigliere di opposizione, nel senso decisionale, vale ben poco. Abbiamo cercato di portare la vostra voce all’attenzione della maggioranza. Abbiamo passato notti a studiare gli atti e le delibere, abbiamo formulato mozioni e interrogazioni, tutto sempre senza sforare negli interessi personali.
È stato un mandato impegnativo e nello stesso tempo costruttivo.
Ci ha permesso di comprendere come funziona la macchina amministrativa. Ci ha fatto crescere a livello umano interagendo con esponenti della maggioranza e soprattutto delle opposizioni.
Chi non ha mai intrapreso una simile avventura non può capire quanto sia importante la figura di chi ci è stato di supporto in questi cinque anni. Essere portavoce di opposizione vuol dire avere accanto una squadra motivata, persone che dedicano tempo ed impegno rimanendo nell’ombra.
Ci teniamo pertanto a ringraziare in particolar modo Pierfranco, il nostro addetto stampa, Gisella, la nostra webmaster, Cetti, la responsabile degli eventi.
Tanti altri potrebbero essere nominati, anche solo per il supporto morale che ci hanno dato, per le parole di stima o con una semplice stretta di mano per ringraziarci di ciò che stavamo facendo.
Nel nostro piccolo abbiamo cercato di portare all’ attenzione dell’Amministrazione i disagi di alcuni cittadini che, durante la pandemia, hanno dovuto tenere duro per non sprofondare nel buio della solitudine. Abbiamo cercato di tutelare il nostro ambiente per salvaguardare il patrimonio dei nostri eredi allo scempio delle cementificazioni. E tanto altro ancora. Grazie, grazie, grazie…..mille volte grazie a tutti, con la speranza che le nostre voci, come gocce, possano servire ad alimentare il mare della saggezza di chi ci governa.
Grazie a tutti, per averci accompagnato in questo percorso di crescita, con la speranza che questo cielo si rassereni e ci permetta ancora di…Riveder le Stelle!
I consiglieri Dolfi e Giampietro

Nato nel 1969, residente a Caselle da sempre, buddista tibetano, perito elettronico con 30 anni di lavoro nel settore delle telecomunicazioni come impiegato. Pianista dall’ età di 6 anni e bassista/corista dai 18 anni. Appassionato lettore, scrivo articoli, racconti e libri, collaboratore di "Cose Nostre" per gli articoli del Movimento 5 stelle di cui è attivista.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.