A San Maurizio Canavese l’Amministrazione Comunale era davanti a un bivio. La decisione da prendere riguardava la palestra polivalente di via Ceretta, di fianco al campo sportivo. Una struttura che, anche se non vetusta (la costruzione risale al 94-95), mostra degli acciacchi e non è più al passo con le normative. Cosa fare? Una riqualificazione tramite una manutenzione straordinaria, oppure la soluzione più radicale di demolire e ricostruire?

La seconda ipotesi è stata scartata, per l’eccessivo costo. Un primo studio di fattibilità, affidato allo studio SERTEC di Loranzè e passato in giunta a inizio marzo, prevedeva la riqualificazione ed efficientamento energetico del fabbricato, con un ampio spettro di interventi per un importo complessivo di 1.500.000 euro. Lo studio era stato approvato e lo stanziamento inserito a bilancio, ma con riserva di un successivo approfondimento del progetto per meglio valutare gli interventi effettivi da realizzare. Un secondo incarico professionale allo stesso studio SERTEC, a inizio luglio, gli affidava le progettazioni definitiva ed esecutiva, che ora, a settembre, sono state approvate dalla giunta sanmauriziese. Gli interventi individuati per la riqualificazione della struttura sono quelli ritenuti più essenziali e realizzabili in tempi contenuti, dato anche che la disponibilità della palestra è necessaria durante l’anno scolastico. Il preventivo complessivo di spesa è ora di 310.000 euro, e comprende: nuovi impianti elettrici e illuminazione a led, il rifacimento in resina acrilica della pavimentazione, la sostituzione integrale del controsoffitto, la protezione degli ingressi dalle intemperie tramite pensiline, il rifacimento di servizi igienici, docce e spogliatoi, gli adeguamenti antincendio tramite applicazione di vernici intumescenti alle strutture portanti metalliche, l’integrazione dell’illuminazione d’emergenza.

“Una serie di interventi che consentiranno di sistemare la palestra rendendola più funzionale e rispondente alle normative odierne. Un ulteriore tassello nel piano di potenziamento e miglioramento del polo sportivo di San Maurizio, che ha visto in primavera l’inaugurazione del nuovo campetto dedicato a basket, volley e tennis” dichiara il consigliere delegato allo sport Antonio Zappalà.

“Nei prossimi mesi gli uffici provvederanno alla gara d’appalto – prosegue Zappalà – Per l’esecuzione dei lavori attenderemo il termine dell’anno scolastico, sfruttando il prossimo periodo estivo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.