16 C
Comune di Caselle Torinese
venerdì, Giugno 14, 2024

    Trasferta nelle Marche

    Dalla Filarmonica Cerettese

    La gita annuale è ormai tradizione della Filarmonica Principessa Jolanda di Mathi, organizzata insieme all’ANPI e quest’anno estesa alle bande consorelle. Occasione di musica, visite storiche e riflessioni sul nostro passato. Quest’anno a Marzabotto abbiamo avuto modo di rievocare le assurde stragi di innocenti che hanno tristemente segnato la follia della guerra. Cose passate, orrori da non ripetere? Purtroppo aprendo i giornali direi che la risposta è sconfortante.
    Ma veniamo (meglio) alla musica. La Filarmonica Cerettese, unita a quella di Mathi e molti amici musici di Corio, hanno colto l’idea di un raduno di bande e si sono indirizzate ad Urbania, cittadina di 6884 abitanti in provincia di Pesaro Urbino, per un concerto che si è tenuto nella domenica 12 marzo.
    Concerto bello, impegnativo per il maestro Marchi e i nostri musici e per i colleghi locali, con brani di eccellente qualità e livello. Soprattutto una occasione di scambio di esperienze e perché no, di festa. Neanche troppo rovinata dalla pioggia, quando approfittando di una breve schiarita le formazioni hanno anche “fatto le bande” in piazza, sfidandosi in marce e brani allegri.
    Ci ha ospitato la Banda Musicale Cittadina di Urbania e ha partecipato anche il Concerto Cittadino di Fermignano, altro paese di 8235 abitanti giusto ad un tiro di schioppo.
    Le formazioni bandistiche amano confonderci con le loro denominazioni (banda, fanfara, orchestra di fiati eccetera). Qui abbiamo trovato un nome tipicamente locale: “Concerto Cittadino”, antico nome di entrambe, che sta ad indicare il fortissimo legame con il proprio comune. Che ha voluto costituire direttamente la sua banda e spesso ne sostiene direttamente le spese. Nate nel 1789 quella di Urbania e nel 1875 quella di Fermignano, hanno tradizione antichissima ma che dire, anche le piemontesi non sono da meno e d’altra parte oltre un terzo delle bande italiane hanno più di 150 anni.
    Anche la dimensione statistica del fenomeno bandistico nelle Marche è notevole. Dagli ultimi dati Anbima 2022 vediamo che la regione ha 107 bande e 4.152 soci, di cui 25 in provincia di Pesaro/Urbino con 807 soci. Nella classifica nazionale si posiziona al secondo posto (dopo il Friuli VG) per il numero di associati: 28 ogni 1000 abitanti. E il Piemonte (con 262 bande e 10.854 associati) si posiziona al terzo posto con 25,6 soci/1000 abitanti. Una passione quindi condivisa e ben radicata nella realtà locale.
    Voglio finire raccontando una meraviglia: il Teatro Bramante in cui si è svolto il concerto. Urbania non ha semplicemente un teatro, ha un gioiello prezioso da mostrare agli amici e da conservare gelosamente. A noi Torinesi può ricordare un Carignano in piccolo, ma gli faremmo torto, la sua bellezza non si misura con il metro. Perfetto nelle sue proporzioni, con due livelli di palchi ed un bel loggione sovrastante è decorato con ori, stucchi ed affreschi (magnifico soffitto) dove dominano il bianco dei pannelli abbinato al rosso.
    Con orgoglio ci hanno raccontato che nelle Marche esistono ben settantuno teatri piccoli e grandi di questo tipo, dei quali la Regione ha chiesto il riconoscimento come patrimonio culturale dell’UNESCO.

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Filarmonica Cerettese
    Filarmonica Cerettese
    Classe 1958, ex dirigente di azienda, torinese di nascita, ho una famiglia che unisce Sud e Nord, Italia ed Europa. Mi sono diplomato al liceo classico ed ho conseguito la laurea in Economia a Torino. In azienda mi sono occupato di controllo di gestione, amministrazione, personale. Ho lavorato oltre 15 anni in paesi esteri dirigendo piccole filiali del gruppo al quale ho dedicato tutta la mia carriera. Ho così avuto l’opportunità di avvicinarmi a lingue straniere e scoprire culture antichissime; ho provato a capire la gente di altri paesi vivendoci un po’ insieme ed ho imparato che quello che ci divide sono solo i preconcetti ma anche, troppo spesso, il peso della Storia. Una volta in pensione mi sono dedicato da una parte al volontariato, utilizzando le mie competenze a beneficio del terzo settore, dall’altro ho ripreso la passione per la musica che mi aveva sempre accompagnato, in verità senza grandi risultati. All’età della pensione ho iniziato a studiare e praticare uno strumento a fiato che mi ha permesso di introdurmi nel meraviglioso mondo delle bande musicali piemontesi. Per Cose Nostre scrivo della Filarmonica Cerettese ed in generale di temi relativi all’associazionismo musicale popolare.

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    nubi sparse
    16.6 ° C
    18.1 °
    15.3 °
    81 %
    5.1kmh
    75 %
    Ven
    21 °
    Sab
    21 °
    Dom
    23 °
    Lun
    25 °
    Mar
    22 °

    ULTIMI ARTICOLI

    Voglia di vendetta

    0
    Avete presente che emozioni forti si provano quando si subisce un torto? Sicuramente sì. Si può reagire provando una grande rabbia e si potrebbe...

    Vittoria !